LUNEDÌ 07 OTTOBRE 2019, 00:57, IN TERRIS

DIFESA

F35, l'Italia verso la rinegoziazione

Il premier Conte sarebbe d'accordo a rivedere parte del piano d'acquisto dei caccia dagli Stati Uniti

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un F35
Un F35
L

a parola d'ordine è chiarezza. Quella richiesta in merito all'acquisto di nuovi modelli di aerei F35 da parte dell'Italia e, in particolare, sul quantitativo di quelli richiesti agli Stati Uniti per il prossimo triennio. Sono in particolare i pentastellati a chiedere delucidazioni, attraverso un intervento del capogruppo in Commissione esteri, Gianluca Ferrara: "Il M5s ha sempre criticato questo programma militare. Un progetto insostenibile che molti Paesi, Usa compresi, hanno già tagliato. Leggiamo con stupore le ricostruzioni giornalistiche riguardanti la presunta conferma del programma F-35 che il presidente Conte avrebbe dato a segretario di Stato Usa Pompeo. Una rinegoziazione è doverosa anche da parte dell'Italia. Confidiamo che il nostro premier farà la scelta giusta".


Il caso F35

In sostanza, ai Cinque stelle preme capire sulla base di quali prerogative il premier Conte avrebbe dato (secondo quanto riportato dal Corriere della sera) la sua disponibilità al segretario di Stato americano, Mike Pompeo, all'acquisto di altri lotti dei caccia F35 (ridotti da 131, secondo gli accordi del 1998, a 90). Al momento, da Palazzo Chigi non filtrano molte informazioni, se non che il presidente Conte starebbe lavorando alla rimodulazione dell'accordo di acquisto. Vanno tenute in considerazione le penali previste in caso di sganciamento ma, perlomeno stando a quanto trapelato finora, non sarebbe questa l'intenzione dell'Italia. Come ipotizzato nei mesi scorsi, potrebbe comunque essere operato un taglio nelle forniture, con almeno una trentina di caccia che potrebbero restare nelle rimesse americane. Una strategia che potrebbe mettere d'accordo tutti, anche se i Cinque stelle, contrari da sempre al progetto, potrebbero non accontentarsi. Di sicuro una sfida importante per il governo giallorosso, sorta nuovamente dopo la visita in Italia del segretario di Stato americano e in contemporanea alla prima missione ufficiale in ambito Nato degli F35 italiani, nello specifico in Islanda, dove sono volati sei caccia allo scopo di partecipare alla difesa aerea di un Paese alleato.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sergio Mattarella a Palazzo Marino con il sindaco di Milano, Beppe Sala
L'ANNIVERSARIO

Piazza Fontana, Mattarella: "Uno strappo lacerante"

Milano ricorda la strage del 1969. Il Capo dello Stato incontra le vedove Pinelli e Calabresi: "Attività depistatoria...
CARITAS

Ristorante Solidale per Natale: ecco il "Piatto Sospeso"

I cibi saranno raddoppiati da Just Eat e donati a comunità e case famiglia bisognose
IL PUNTO POLITICO

Quel che resta dopo il Mes

La maggioranza tiene e approva la risoluzione sul Fondo salva Stati, ma nel M5S votano contro in quattro parlamentari
Il sindaco di Scalea Gennaro Licursi
COSENZA

Si assenta dal posto di lavoro: arrestato il sindaco di Scalea

Sospensi tre dipendenti dell'Asp accusati di essere complici del primo cittadino, Gennaro Licursi
Pastore con le greggi
UNESCO

La Transumanza è Patrimonio culturale immateriale dell’umanità

Bellanova: "Siamo fieri di questo riconoscimento per la tradizione rurale italiana"
Il crollo a Montelupo Fiorentino
FIRENZE

Crolla muro a Montelupo: evacuate 5 famiglie

Il Sindaco: "Ho temuto il peggio, zona altamente frequentata per la presenza di ristoranti"
Marta Cartabia

Buone notizie

Grandi soddisfazioni per la nomina di Marta Cartabia alla presidenza della Corte Costituzionale, per la forte ragione...
Il Banco dell'Agricoltura dopo l'esplosone

Piazza Fontana, una strage senza giustizia

Diciassette morti, uccisi dalla bomba piazzata al Banco dell'Agricoltura. Cinquant'anni dopo, un buco nella coscienza...

Il profitto ad ogni costo

In una barzelletta si racconta un processo per disastro edilizio per il quale vengono convocati in tribunale il...

Il Presepe violato

Di fronte all’escalation di profanazioni e strumentalizzazioni sacrileghe della fede, viene da chiedersi se in...
Giuseppe Conte in Senato
IL VOTO

Mes, il governo supera lo scoglio del Senato

Ok delle Camere alla risoluzione della maggioranza ma il M5s si spacca sui dissidenti
EMERGENZA STRESS

9 adulti su 10 a rischio burnout in ufficio

Affaticamento mentale in aumento. Migliora l'inserimento nel mondo del lavoro delle persone con disabilità