MERCOLEDÌ 10 LUGLIO 2019, 08:10, IN TERRIS

TARANTO

Ex Ilva, Procura: "Spegnere Altoforno 2, è pericoloso"

Nulla di fatto al tavolo di ieri tra parti sociali e Ministero per lo sviluppo economico

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Ex Ilva di Taranto
Ex Ilva di Taranto
L'

Altoforno 2 di ArcelorMittal deve essere spento. Lo ha deciso la Procura di Taranto, che ha già fatto notificare il decreto ai nuovi proprietari di quella che un tempo era la più grande fabbrica d'acciaio d'Europa. L'Altoforno 2 dell'impianto ex Ilva di Taranto era stato sottoposto a sequestro preventivo dopo l'incidente costato la morte nel 2015 di un operaio investito da una colata incandescente. La disposizione della Procura é la conseguenza del rigetto del Gup nei giorni scorsi dell'istanza di dissequestro dell'impianto. Il pm Antonella De Luca ha affidato al custode giudiziario, Barbara Valenzano, la definizione del cronoprogramma per lo spegnimento dell'Afo 2, che è uno dei tre altoforni del siderurgico di Taranto. I tecnici nominati dal Gup hanno accertato che l'azienda non avrebbe applicato tutte le prescrizioni per la messa in sicurezza dell'impianto.


Il tavolo

L'atteso tavolo avvenuto ieri, martedì 9 luglio, tra parti sociali e Ministero per lo sviluppo economico non ha prodotto risultati. "L'incontro non ha dato la risposta alla domanda principale: se non sappiamo come finisce la partita sull'immunità da cui il sindacato è escluso il tavolo con ArcelorMittal è bloccato", ha detto la leader Fiom, Francesca Re David al termine  dell'incontro al Mise su Arcelor Mittal. "Si è concluso il tavolo sull'Ilva con Arcelor-Mittal e i sindacati. Continuiamo a lavorare, c'è ancora tanto da fare per i lavoratori e per Taranto", scrive il titolare  dello sviluppo economico Luigi di Maio in un post su Facebook confermando di fatto lo stallo. È scontro infatti tra governo e Arcelor Mittal: il colosso siderurgico minaccia la chiusura dell'ex Ilva a Taranto se non ci saranno garanzie per i suoi dipendenti. "Non accetto ricatti" era stata la risposta di Di Maio. Lo scorso apriel il vicepremier aveva annunciato di aver "Tolto l'immunità penale per i vertici di Ilva" scatenando contestazioni da parte dei numerosi tarantini che ne chiedono la chiusura. Luca Contrario, portavoce di "Giustizia per Taranto", ha affermato "che nessun tavolo e nessuna discussione sul futuro di questa città ha senso se non si parla in maniera chiara di chiusura immediata delle fonti inquinanti e di riconversione della nostra economica e del nostro territorio col reimpiego dei lavoratori Ilva e dell'indotto nelle bonifiche".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Opere pubbliche

"È ora di... finiamola"

Molti cittadini si chiedono cosa sia accaduto di così importante al nostro Paese per trovarsi di fronte a mille...
Veronica Panarello
LA SENTENZA

Omicidio Loris, confermati 30 anni a Veronica Panarello

La Cassazione ha ritenuto valide le motivazioni del processo di Appello. Il bimbo fu ucciso il 29 novembre 2014
Rousseau
IL VOTO

Regionali, via libera da Rousseau: il M5s ci sarà

Vince il "no" fra gli iscritti. Niente pausa: il Movimento correrà sia in Calabria ed Emilia-Romagna
Uno dei box di Fondazione Ania presso il Teatro Massimo di Palermo
PREVENZIONE

Da Torino a Roma, visite gratis in piazza

Controlli medici gratuiti per diffondere i corretti stili di vita
La Corte di Cassazione
ROMA

Cassazione: ok a referendum su legge elettorale

Adesso la parola passa alla Consulta che dovrà prendere una decisione entro il 21 gennaio 2020
treno merci
PISA

Ragazzo travolto da un treno

Sull'episodio indaga la Polfer di Pisa, insieme alla polizia scientifica
LOMBARDIA

Violenta la moglie con amici

Un 40enne organizza uno stupro di gruppo ai danni della donna; i due si stavano separando.
Open Arms
MEDITERRANEO

Migranti, 73 persone salvate da Open Arms

A bordo della nave ong anche 24 minori non accompagnati. Altri 125 imbarcati su Ocean Viking
CAMPANIA

Donna si incatena davanti Tribunale: arrestate mio figlio

Il giovane tossicodipendente e pregiudicato è stato arrestato dopo che stava tentando di far saltare in aria la casa della...
L'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, e la nuova ministra al Viminale, Luciana Lamorgese - Foto © Vantiy Fair
MIGRANTI

Multe più basse alle Ong e protezione umanitaria: Lamorgese cambia il dl sicurezza

La ministra dell'Interno annuncia: "Pronto entro Natale"
Violenza sulle donne
DIOCESI DI MONREALE

Convegno contro la violenza sulle donne

Il prossimo 25 novembre, nel Palazzo Arcivescovile. Nell'occasione, sarà presentato il libro "Donne...
Una spa alpina
SPORT E NATURA

Belpaese a misura di trekking

Boom di viaggi relax in località naturalistiche. Venerdì 29 novembre la presentazione al Coni della guida...