GIOVEDÌ 18 GIUGNO 2015, 10:00, IN TERRIS

ESAME DI STATO: TACITO AL CLASSICO, TARIFFE TELEFONICHE ALLO SCIENTIFICO

E' iniziato il test più temuto della Maturità. Al linguistico un articolo del The Guardian sul cibo. Economia aziendale ad Amministrazione e Finanza

LUCA LA MANTIA
ESAME DI STATO: TACITO AL CLASSICO, TARIFFE TELEFONICHE ALLO SCIENTIFICO
ESAME DI STATO: TACITO AL CLASSICO, TARIFFE TELEFONICHE ALLO SCIENTIFICO
Per i maturandi è la più temuta, la vera incognita dell'Esame di Stato. La seconda prova è come la cima di una montagna, una volta attraversata si comincia a scendere verso valle in modo via via più veloce. Gli studenti sanno solo quale materia dovranno affrontare ma sul tenore e la difficoltà del test non avranno sentore sino a quando non gli verrà consegnato dalla commissione. Al liceo Classico, dove era stato estratto il latino, la versione scelta è "Gli ultimi giorni di Tiberio" dello storico Tacito. Allo scientifico, invece, uno dei due problemi riguarda la costruzione di un piano tariffario per operatore telefonico con chiamate dall'estero. All'Istituto tecnico Turistico i maturandi stanno svolgendo il loro tema partendo da un articolo di Day Lewis uscito sul The Telegraph lo scorso 13 febbraio.

Per l'Indirizzo di meccanica meccatronica ed energia è stato proposto agli studenti, secondo le indiscrezioni comparse sul sito di Studenti. it un Tema di Disegno, progettazione e organizzazione industriale. Figura di un albero in acciaio. Al linguistico, invece, è stato proposto un articolo del The Guardian del febbraio 2015 come spunto per l'analisi del testo e la produzione di un contenuto di riflessione. Per Amministrazione finanza e marketing, traccia di Economia aziendale e economia politica, risulta uscita la ricostruzione di uno stato patrimoniale, di un conto economico.

Anche in questo caso occorre restare calmi e fare un bel respiro: evitare di chiedere aiuti o sperare nella magnanimità dei professori. Basta concentrarsi, cercare di ricordare, ragionare, usare la logica e il gioco è fatto. I docenti sono perfettamente consapevoli della difficoltà della seconda prova e non staranno li a cercare il pelo dell'uovo. Tenteranno più che altro di capire se siano stati adottati gli strumenti giusti. Quindi niente panico e in bocca al lupo!
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Marco Impagliazzo (ph Ata)
COMUNITÀ DI S. EGIDIO

Un'agenzia pubblica per l'emergenza abitativa

Proposta in occasione della presentazione della guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi"
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"