SABATO 11 LUGLIO 2015, 10:00, IN TERRIS

DUE PER MILLE, I PARTITI RESTANO AL VERDE. GLI ITALIANI PREFERISCONO LA CHIESA

Flop delle donazioni alle forze politiche. Il Pd è il più ricco. Premiato dall'8 per mille l'impegno sociale dei sacerdoti

FRANCESCO VOLPI
DUE PER MILLE, I PARTITI RESTANO AL VERDE. GLI ITALIANI PREFERISCONO LA CHIESA
DUE PER MILLE, I PARTITI RESTANO AL VERDE. GLI ITALIANI PREFERISCONO LA CHIESA
In tempi di antipolitica le casse dei partiti si svuotano. La prima volta del 2 per mille ai partiti si è rivelato un disastro. Dagli ultimi dati diffusi dal Dipartimento delle Finanze del Tesoro risulta che il finanziamento agli schieramenti con questo strumento ha incassato pochissimo: 325mila euro nel 2014 da 16.518 contribuenti. Una cifra irrisoria considerato che il totale è di 41 milioni di dichiaranti. Il più ricco nella classifica delle donazioni è stato il partito del premier: al Pd sono andati infatti 199.099 euro da 10.157 contribuenti.

Segue la Lega con 28.140 euro da 1.839 contribuenti e Fi con 24.712 euro da 829 contribuenti. Sel incassa 23.287 euro da 1.592 contribuenti segue Sudtiroler Volkspartei con 16.600 euro da 511 contribuenti. Al Partito Socialista italiano vanno 9.686 euro da 591 contribuenti. A Fratelli d'Italia arrivano 9.326 euro (510 'donatori'), a Scelta Civica 7.102 euro da 156 contribuenti. 4.017 euro da 180 contribuenti a Union Valdotaine, appena 3.084 euro vanno a Udc (114 contribuenti); chiude la classifica con 656 euro da 39 contribuenti il Partito Autonomista Trentino Tirolese.

Molto meglio è andata alla Chiesa che si è aggiudicata la quasi totalità delle donazioni dell'8 per mille, scelte da 18.929.945 contribuenti (redditi 2011 ripartiti nel 2015). L'80% delle scelte, per oltre 1 miliardo, va all'istituzione cattolica, il 15% ha preferito invece lo Stato (195 milioni), seguito dalla Chiesa valdese, che ha incassato 40,2 milioni. Alla Comunità Ebraica sono andati 5,8 milioni, 4,1 alla Chiesa Evangelica Luterana, all'Unione Chiese cristiane avventiste del 7 giorno 2,4 milioni e alle Assemblee di Dio in Italia 1,5 milioni. Segno che le religioni, a partire da quella cristiano cattolica, continuano a essere viste come un punto di riferimento sociale e spirituale.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs