MERCOLEDÌ 15 APRILE 2015, 009:30, IN TERRIS

DIAZ, UN EX AGENTE: "LO RIFAREI MILLE VOLTE"

Fabio Tortosa avrebbe pubblicato un post su Facebook dicendo di essere uno "degli 80 del VII Nucleo"

MANUELA PETRINI
DIAZ, UN EX AGENTE:
DIAZ, UN EX AGENTE: "LO RIFAREI MILLE VOLTE"
"Io sono uno degli 80 del VII Nucleo. Io era quella notte alla Diaz. Io ci rientrerei mille e mille volte". E' quanto avrebbe scritto sul suo profilo Facebook Fabio Tortosa, poliziotto di 42 anni. IL commento è del 9 aprile, solo due giorni dopo che la Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo aveva condannato l'Italia per tortura per i fatti accaduti durante il G8 di Genova nella scuola Diaz.

Dopo la pubblicazione del post sul social, il profilo di Tortosa è stato chiuso, non è ancora chiaro se a farlo sia stato lo stesso poliziotto o le autorità. Nonostante il messaggio non sia più visibile, sembrerebbe che siano molti i commenti arrivati a sostegno del poliziotto, ma ci sarebbero anche pareri diversi.

"Ci sono due verità, quella con le lettere maiuscole e quella processuale - avrebbe scritto ancora Tortosa - La verità processuale si è conclusa con una condanna di alcuni vertici della Polizia di Stato delineata da da tale Zucca e i suoi sgherri che tengo a sottolineare non essere infallibili, basti vedere la loro storia, storia di assoluzione del reato di omicidio di tale Luca Delfino resosi poi responsabili di un altro omicidio ai danni di un'altra donna".

Dopo la pubblicazione del post su Facebook sono in corso verifiche da parte del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, per accertare se si tratti del suo account ufficiale o di un falso e "laddove effettivamente dovesse trovarsi conferma che le stesse sono state opera di un appartenente alla polizia di stato, si avvieranno le conseguenti procedure disciplinari, laddove l'autorità giudiziaria non dovesse ravvisare profili di rilevanza penale".

Sulla questione nella serata di ieri è intervenuto anche il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, il quale ha dichiarato che non ci sono stati "capri espiatori" sulle violenze alla Diaz, ma "ancora non è stata fatta chiarezza fino in fondo". "Genova è stata una pagina terribili per quelli della mia generazione, ne porteranno i segni per sempre", ha aggiunto Renzi. "Faremo presto chiarezza su fatti di simile gravità. Con tutta la celerità necessaria e con il dovuto rigore, valuteremo il comportamento del poliziotto", ha concluso il ministero dell'interno Angelino Alfano.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Andrea La Rosa
MILANO

Trovato morto l'ex calciatore La Rosa

Il 35enne era scomparso lo scorso 16 novembre: il suo corpo è stato rinvenuto nel bagliaio di un'auto
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"
Il vicepresidente Usa, Mike Pence
GERUSALEMME CAPITALE

Rinviata la visita di Pence

Viaggio spostato "di qualche giorno". Sulla decisione pesano anche le tensioni con la Palestina
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
Senato
SENATO

Il Biotestamento è legge

Applausi in Aula dopo il voto. I contrari: "Introdotta eutanasia omissiva"