VENERDÌ 29 MAGGIO 2015, 16:12, IN TERRIS

DIANA BRACCO, PRESIDENTE DI EXPO, INDAGATA PER EVASIONE FISCALE

L'imprenditrice avrebbe eluso oltre 1 milione di euro. I pm milanesi ipotizzano anche l'appropriazione indebita

FRANCESCO VOLPI
DIANA BRACCO, PRESIDENTE DI EXPO, INDAGATA PER EVASIONE FISCALE
DIANA BRACCO, PRESIDENTE DI EXPO, INDAGATA PER EVASIONE FISCALE
Il presidente di Expo spa, Diana Bracco, è indagata dalla procura di Milano per una presunta evasione fiscale superiore al milione di euro. All'imprenditrice, attiva nel settore farmaceutico, vengono contestate l'emissione di fatture inesistenti e un'appropriazione indebita. L'indagine, che non riguarda il ruolo rivestito dalla Bracco nella società Expo, è condotta dal pm di Milano Giordano Baggio e il 5 maggio scorso ha portato al sequestro preventivo di 1.042.114 euro, "corrispondente - come si legge nella nota firmata dal procuratore capo di Milano Edmondo Bruti Liberati - all'importo totale dell'imposta complessivamente evasa per effetto dell'utilizzo delle predete fatture".

La Bracco è indagata in qualità di presidente delle sua società Bracco Spa, Bracco Imagine Spa e Spin Spa. Insieme a lei, risultano iscritti nel fascicolo aperto dalla Procura di Milano, Pietro Mascherpa, presidente della Bracco Real Estate Srl, società riconducibile all'industriale e attiva nel settore immobiliare e i due architetti, titolari dello studio di progettazione Archilabo di Monza: Marco Pollastri e Simona Calcinaghi. Tutti accusati di aver emesso fatture false per un valore complessivo di 3 milioni di euro per il periodo di imposta relativo agli anni compresi tra il 2008 e il 2013. Fatture relative a lavori e forniture effettuate in favore delle stesse società ma in realtà realizzate in immobili e barche riconducibili alla stessa Bracco e al defunto marito Roberto De Silva. In pratica la presidente di Expo avrebbe contabilizzato nei bilanci di alcune sue società spese di natura personale attraverso una serie di false fatturazioni.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android