MERCOLEDÌ 08 APRILE 2015, 009:24, IN TERRIS

DEF, CHIAMPARINO AVVERTE RENZI: "NESSUN TAGLIO ALLE REGIONI"

Il governatore del Piemonte, su Repubblica: "L'unico settore in cui si può intervenire è quello delle partecipate"

DANIELE VICE
DEF, CHIAMPARINO AVVERTE RENZI:
DEF, CHIAMPARINO AVVERTE RENZI: "NESSUN TAGLIO ALLE REGIONI"
Parlare di nuovi tagli è "paradossale" visto che "si è appena conclusa la trattativa sulla leggi di Stabilità. Nel 2014 le Regioni hanno tagliato 5,5 miliardi di euro. Un miliardo e settecento di tasse nazionali che serve a garantire il monte stipendi dei dipendenti". Lo sostiene il presidente della Conferenza delle Regioni e governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino, in un'intervista rilasciata a Repubblica dopo l'avvio dell'esame del Def da parte del governo, aggiungendo di credere "che ci siano amministrazioni centrali dello Stato che potrebbero forse contribuire maggiormente alla riduzione delle spese".

Secondo l'ex sindaco di Torino l'unico settore in cui si può intervenire è quello della riduzione del numero delle società partecipate. "Ma qui dobbiamo dirci le cose con chiarezza, senza prese in giro - ha detto - la riduzione delle partecipazioni regionali è certamente un'operazione virtuosa ma i suoi effetti non sono immediati. Si vedono nel medio periodo ed e' dunque illusorio pensare che questa possa essere la chiave per consistenti riduzioni di spesa nel 2016".

Secondo Chiamparino le Regioni avrebbero "bisogno di garanzie di segno opposto: il taglio di 2,2 miliardi del fondo sanitario che abbiamo accettato per quest'anno non potra' essere replicato per il prossimo, a meno di non ridurre le prestazioni".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'indizio nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato