LUNEDÌ 13 APRILE 2015, 15:11, IN TERRIS

CROLLO IN UNA SCUOLA DEL BRINDISINO, BAMBINI FERITI

Cede il soffitto dell'istituto elementare Pessina di Ostuni. Vendola: "Vicenda inaccettabile. Si faccia luce"

REDAZIONE
CROLLO IN UNA SCUOLA DEL BRINDISINO, BAMBINI FERITI
CROLLO IN UNA SCUOLA DEL BRINDISINO, BAMBINI FERITI
Il soffitto di un'aula della scuola elementare Pessina di Ostuni è crollato durante le lezioni. due bambini e una maestra sono rimasti feriti e sono stati portati in ospedale.

La scuola è stata evacuata. Al momento dell'incidente la maestra stava tenendo regolarmente lezione e i bambini della 2 E erano seduti nei loro banchi. Improvvisamente sono stati travolti dai calcinacci provocati dal crollo. A quanto si è saputo, nei momenti concitati che sono seguiti, anche una donna che prestava soccorso ai bambini sarebbe scivolata facendosi male e anche lei - sembra - è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari. L'istituto era stato appena ristrutturato e si sta vagliando l'ipotesi del dolo.

"Stavamo incollando delle schede di matematica. Poi è venuto tutto giù il soffitto", racconta Luca, 8 anni, rimasto coinvolto nell'incidente. Il piccolo ha una ferita alla testa che è stata suturata con punti e la frattura del setto nasale.

"La messa in sicurezza delle scuole in tutta Italia è una grande questione che deve interrogare ed interpellare il governo e la politica, ma ad Ostuni si è sfiorata una strage - ha commentato Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia -. Le notizie che ci danno gli amministratori locali è che si tratta di una vecchia scuola la cui ristrutturazione è durata ben cinque anni e che solo recentemente e' stata consegnata. Questo rende particolarmente insopportabile quanto e' accaduto, il rischio che hanno corso i bambini e le ferite che due hanno riportato". Vendola ha definito "inaccettabile" l'accaduto e ha chiesto che si faccia "piena luce su questa vicenda e che i responsabili di quello che appare come un crimine nei confronti dei bambini vengano assicurati rapidamente alla giustizia".

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Una partecipante al corteo pro migranti a Roma
ROMA

Corteo pro migranti: "Diritti senza confine"

Gli organizzatori: "Oltre 15 mila partecipanti"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau