MARTEDÌ 30 GIUGNO 2015, 009:25, IN TERRIS

CRISI ATENE, RENZI: "UN ALIBI DARE COLPE ALLA GERMANIA"

Il premier: "Accusare la Merkel solleva il morale ma non l'economia". Restyling dell'Italicum: "Non esiste. Funziona bene"

DANIELE VICE
CRISI ATENE, RENZI:
CRISI ATENE, RENZI: "UN ALIBI DARE COLPE ALLA GERMANIA"
Dare la colpa alla Germania per quanto sta avvenendo il Grecia è "un comodo alibi che non corrisponde alla realtà". Ne è convinto Matteo Renzi che ha parlato al Sole 24 ore del possibile default di Atene. Il premier dice di avere "una visione diversa" rispetto ad Angela Merkel "sugli ultimi 10 anni di storia europea" ma questo non significa che le responsabilità siano solo tedesche. Questo, sottolinea, "può tirare su il morale ma non l'economia". "La Merkel - ha aggiunto - ha provato davvero a trovare una soluzione. Credo che la mossa del referendum l'abbia spiazzata. Lei era in prima fila in Germania per fare un accordo anche contro la sua opinione pubblica. Ma adesso il rischio è che il referendum si trasformi in Merkel contro Tsipras. Sarebbe un errore ed è quello che vuole Alexis."

Ecco perché, per il presidente del Consiglio, male ha fatto Juncker a "lanciare la campagna elettorale del 'sì'. Questo non è un referendum tra leader europei. Questo è un ballottaggio: euro o dracma. I greci non devono dire se amano più il loro premier o il presidente della commissione europea. Ma se vogliono restare nella moneta unica o no". Con una vittoria del "'no' a mio giudizio la Grecia va verso l'abbandono dell'euro. E sarebbe un dramma innanzitutto per i greci. Ma a questo punto devono decidere loro. Democrazia è una parola inventata ad Atene: Bruxelles la deve rispettare. Dal canto loro i greci devono avere chiare le conseguenze della loro scelta".

Sul fronte della politica italiana tiene banco un possibile ritocco dell'Italicum, ipotesi che Renzi esclude. "Non esiste - ha affermato -. Abbiamo impiegato anni per avere una legge elettorale che garantisca governabilità e adesso che ce l'abbiamo rimettiamo tutto in discussione? L'Italicum funziona bene perché permetterà a chi vincerà di governare cinque anni. Questo è ciò che serve all'Italia".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018