GIOVEDÌ 09 LUGLIO 2015, 009:32, IN TERRIS

CRAC DIVINA PROVVIDENZA, OK DALLA GIUNTA ALL'ARRESTO DI AZZOLLINI

In giornata il senatore di Ncd si era dimesso da presidente della Commissione bilancio. In Aula il voto decisivo

FRANCESCO VOLPI
CRAC DIVINA PROVVIDENZA, OK DALLA GIUNTA ALL'ARRESTO DI AZZOLLINI
CRAC DIVINA PROVVIDENZA, OK DALLA GIUNTA ALL'ARRESTO DI AZZOLLINI
La Giunta per le Immunità del Senato ha detto sì ai domiciliari per Antonio Azzollini, non ravvisando dunque un "fumus persecutionis" nei suoi confronti. L'arresto per l'esponente di Ncd, coinvolto nell'inchiesta sul crac della Divina Provvidenza, è stato votato da 13 senatori 13 (8 Pd, 4 M5S, e la Lega), 8 sono stati, invece, i contrari (2 di FI, 3 di Ncd, Buemi, più Ferrara di Gal). Ora la palla passa all'Aula che dovrà decidere se concedere l'autorizzazione a procedere. La Giunta ha accolto, dunque, la proposta del presidente Dario Stefano di Sel. Ieri mattina Azzollini aveva inviato al presidente Piero Grasso una lettera per annunciare le sue dimissioni da presidente della commissione Bilancio. "La commissione che ho l'onore di presiedere - ha scritto - ha bisogno di decisioni che richiedono dedizione assoluta e tempo pieno". Pertanto, pur ribadendo "la piena convinzione della totale infondatezza dei fatti giudiziari" che lo riguardano, Azzollini ha deciso di lasciare per mettere al riparo la commissione da ogni attacco. "Ci sono momenti in cui un uomo delle istituzioni deve compiere scelte difficili ma anche necessarie - ha proseguito - e questo è uno di quei momenti".

L'uscita di scena del senatore di Ncd, oggi a Molfetta per "assistere al funerale del vescovo", viene accolta con messaggi di stima e solidarieta' "trasversali". Le sue dimissioni, ha commentato il presidente della commissione Cultura del Senato Andrea Marcucci "rappresentano un gesto di responsabilità e di alto senso delle istituzioni". Il capogruppo di Ncd-Ap, Renato Schifani, si è detto convinto che "riuscirà a dimostrare davanti alla magistratura, nei cui confronti ha sempre manifestato rispetto e fiducia, la sua estraneità ai fatti che gli vengono contestati". E "stima" e "affetto" vengono espressi da colleghi del gruppo e da molti parlamentari di centrodestra: da Laura Bianconi a Federica Chiavaroli, da Antonio D'Ali' a Paolo Tancredi.

In attesa di individuare un nuovo presidente della commissione Bilancio, scelta che quasi sicuramente avverrà a settembre quando si dovranno confermare o meno tutte le presidenze di commissione di palazzo Madama, a sostituire Azzollini saràil vicepresidente Gian Carlo Sangalli. Ci sono molte cose da fare e una commissione cardine come la Bilancio non può fermarsi troppo a lungo, si sottolinea nella maggioranza. Tra le prime incombenze, ad esempio, ci sono i pareri da dare al ddl sulle Unioni civili questione che Sangalli spera di poter incardinare "già da domani mattina". Il governo infatti sembra più che mai intenzionato a far arrivare il testo in Aula entro l'estate visto che il voto sulle riforme costituzionali potrebbe slittare a settembre. Soddisfatti per le dimissioni di Azzollini sono invece i senatori del M5S: "Noi le invochiamo dall'ottobre 2013", si legge in una nota del gruppo di Palazzo Madama, da quando Azzollini "venne inquisito per l'affare del Porto di Molfetta".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano