VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, 11:47, IN TERRIS


GIUSTIZIA

Consiglio superiore della magistratura sospende Palamara

Accolta la richiesta della Procura generale della Cassazione, legali annunciano ricorso

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il Consiglio superiore della magistratura
Il Consiglio superiore della magistratura
E'

arrivata la prima decisione della Sezione disciplinare del Cosiglio superiore della magistratura sul pm di Roma Luca Palamara: sospensione dalle funzioni e dallo stipendio. L'ex presidente dell'Anm è indagato per corruzione dalla Procura di Perugia che sta cercando far luce sugli intrecci, tra politica, magistratura e imprenditorira, che sarebbero stati alla base per la scelta dei più importanti ufficci giudiziari del Paese. Il tribunale delle toghe ha così accolto la richiesta avanzata dal Pg della Cassazione Riccardo Fuzio. A Palamara viene contestato di aver violato i suoi doveri di magistrato per le vicende al centro dell'inchiesta di Perugia, dove è accusato di aver messo le sue funzioni di magistrato a disposizione dell'imprenditore e suo amico Fabrizio Centofanti in cambio di viaggi e regali. Il magistrato, che intanto aveva chiesto il trasferimento al tribunale dell'Aquila, sarà comunque corrisposto un assegno alimentare. Il provvedimento di sospensione è impugnabile davanti alle Sezioni Unite civili della Cassazione: il difensore di Luca Palamara, l'avvocato Benedetto Marzocchi Buratti, ha già annunciato il ricorso: "Ora dobbiamo leggere le motivazioni dell'ordinanza". 


La ricostruzione della vicenda

È il 29 maggio quando si apprende che la Procura di Perugia (competente nei confronti dei colleghi di Roma) sta indagando, con l'ipotesi di corruzione, su Luca Palamara. L'ipotesi investigativa sostiene che l'ex presidente dell'Anm e già membro del Csm avrebbe cercato di pilotare le nomine, in cambio di viaggi, soldi e regali, nei più importanti uffici giudiziari del Paese: in particolare quello di Roma, lasciato scoperto dal pensionamento di Giuseppe Pignatone. Non è stata dunque accolta la tesi difensiva prospettata dallo stesso Palamara al Csm, il quale nella presentazione della sua memoria ha affermato: "Non ho mai barattato la mia funzione. Mai ho ricevuto soldi, mai ho ricevuto regali. Non posso rinnegare però un rapporto di amicizia con Centofanti ben risalente ai fatti oggetto di contestazione e maturato anche con frequentazioni istituzionali".

  

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Laboratorio
NASCITE

Solo il 5% dei bimbi nati da gameti italiani

Nel 95% dei casi i donatori per la procreazione eterologa provengono dall’estero
Immagine di repertorio
IL CASO

Milano, il pm sospende il gioco horror

Per gli inquirenti, l'assenza di illuminazione avrebbe messo in pericolo i concorrenti
La statua d'arte indigena, oggetto di controversie, trasportata lungo via della Conciliazione durante la Via Crucis del 19 ottobre scorso - Foto © Andrew Medichini per AP
SINODO PER L'AMAZZONIA

Statue indigene in chiesa gettate nel Tevere. Per alcuni erano pagane

Continua il caso controverso sulle statue di arte indigena collocate in una chiesa durante il Sinodo
Scritta per Desirée sul portone dello stabile dove il suo corpo è stato ritrovato
ROMA

Morte di Desirée, in quattro a processo

La 16enne venne ritrovata priva di vita, un anno fa, in uno stabile abbandonato del quartiere di San Lorenzo
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
GOVERNO

Manovra, bilaterali coi partiti: Conte prova a ricucire

Il premier incontra le forze di maggioranza per snodare i punti critici. E anche dall'Ue arriva una missiva per chiedere...
Il Ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu
DIPLOMAZIA

Ministro turco: "L'Italia ci aiuti con i terroristi"

"L’embargo sulle armi porterà un vulnus nelle relazioni italo-turche"
L'incendio e i danni al tetto della struttura storica
TORINO

In fiamme la Cavallerizza Reale, patrimonio Unesco

Appendino: "Il tema oggi non è l’occupazione ma che la Cavallerizza così non può stare"
Immagine di repertorio
NUOVI MERCATI

La tecnologia rilancia l'impresa, ma mancano 45 mila tecnici digitali

In agosto recupero della produzione industriale. Richieste nuove competenze e nel weekend 100 mila visitatori a Roma alla fiera...
La merce sequestrata
SALERNO

Contrabbando di tabacchi: 12 arresti

Sospeso il reddito di cittadinanza a cinque dei fermati
Strade allagate
ALLERTA METEO

Nubifragio a Milano, città allagata

Il fiume Seveso è vicino all'esondazione, sotto osservazione anche il Lambro
Bandiera cilena
CILE

Sale a 10 il numero delle vittime

Il Presidente Piñera: "Siamo in guerra". Arrestate 152 persone per violenze
L'Aula del Senato

Un centro che sia centro

Il meeting della Leopolda organizzato dall’ex premier Renzi, è stato tutto rivolto al messaggio da...