MARTEDÌ 12 MAGGIO 2015, 11:59, IN TERRIS

CONCLUSO L'ULTIMO VIAGGIO, AL VIA LA DEMOLIZIONE DELLA CONCORDIA

Nell'ex superbacino verrà smantellata ponte per ponte, posi si procederà anche alla pulizia delle cambuse e delle celle frigo del ponte 0

EDITH DRISCOLL
CONCLUSO L'ULTIMO VIAGGIO, AL VIA LA DEMOLIZIONE DELLA CONCORDIA
CONCLUSO L'ULTIMO VIAGGIO, AL VIA LA DEMOLIZIONE DELLA CONCORDIA
Ora è ufficiale: la Concordia non navigherà più. Il relitto dell'ex nave di Francesco Schettino, trainato da 8 rimorchiatori, è entrato alle 10 e 50 in banchina nell'area dell'ex superbacino del Porto di Genova, dove sarà definitivamente smantellato.

"La manovra -ha spiegato Ferdinando Garrè, ad del consorzio Ship Recycling incaricato della demolizione della nave - si è conclusa. Alle 10 e 50 abbiamo fissato il primo cavo a terra e successivamente verranno attaccati altri cavi per mettere il relitto in sicurezza. Poi piano piano -ha proseguito Garrè- ricominceremo l'attività per portare alla demolizione completa la Concordia. Il viaggio durante la notte - ha concluso l'ad- è stato molto tranquillo, abbiamo trovato mare piatto e assenza di vento, le condizioni ideali".

La Costa era entrata nel porto di Genova dall'imboccatura di Levante poco prima delle 8.30, dopo aver lasciato nel pomeriggio di ieri l'ormeggio della diga foranea del porto di Prà dove è rimasta ormeggiata per 10 mesi. Arredi e allestimenti interni, per un totale di 5.700 tonnellate, sono stati rimossi dalla nave da crociera per renderla più leggera e farle così guadagnare i metri sufficienti per garantire una navigazione sicura.

Il viaggio verso il bacino di demolizione si è svolto durante la notte, e scortata da alcune motovedette della Capitaneria di Porto e trainata da tre rimorchiatori, la Concordia ha attraversato il golfo navigando a circa 10 miglia dalla costa. Anche una chiatta per le rivelazioni ambientali era presente durante le operazioni.

NeIl'ex superbacino nell'area delle Riparazioni Navali saranno effettuati i lavori di smantellamento e riciclo. Durante questa fase si procederà anche alla pulizia delle cambuse e delle celle frigo presenti al ponte 0. La manovra di arrivo e ormeggio alla banchina dovrebbe concludersi nel primo pomeriggio. Verso la fine del 2015, poi, lo scafo "nudo" della nave sarà nuovamente trasferito nel bacino di carenaggio 4 dove prenderà il via l'ultima fase della demolizione con la scomparsa definitiva della Concordia.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Serie A, 17ma giornata
CALCIO | SERIE A

L'Inter cade con l'Udinese, Napoli solo in vetta

Gli azzurri vincono 3-1 in trasferta. I nerazzurri cadono a San Siro, primo ko di Spalletti
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Rahul Gandhi
INDIA

Rahul Gandhi è il leader del Partito del Congresso

Nipote di Indira, succede alla madre, l'italo-indiana Sonia