MARTEDÌ 11 LUGLIO 2017, 12:27, IN TERRIS

Chi è Lew Eisenberg, tesoriere dei Repubblicani e nuovo ambasciatore Usa in Italia

Classe '42, amico di Trump ed ex partner Goldman Sachs: l'identikit di un repubblicano "moderato"

REDAZIONE
Chi è Lew Eisenberg, tesoriere dei Repubblicani e nuovo ambasciatore Usa in Italia
Chi è Lew Eisenberg, tesoriere dei Repubblicani e nuovo ambasciatore Usa in Italia
E' Lewis Michael Eisenberg, tesoriere del Partito repubblicano, il nuovo ambasciatore degli Stati Uniti in Italia. Questa la scelta del presidente Donald Trump che, alla fine, ha rispettato i pronostici, nominando il fedelissimo "Lew", classe 1942, all'importante carica nella sede istituzionale di Via Veneto, a Roma. Finanziere, investitore e fondatore, nel 1990, dell'importante società "Granit capital international", la sua candidatura passerà ora al vaglio del Senato che, come da prassi, si occuperà di valutare la sua attinenza al ruolo, ratificandone poi la nomina. Di certo, la figura di Eisenberg, nato da una famiglia ebraica, gode di una certa stima oltreoceano, almeno da parte della cosiddetta "ala moderata" del Partito. Qualche avversione sul lato del Grand old Party è stata segnalata ma, allo stesso tempo, c'è da dire che l'apporto dal punto di vista prettamente politico del finanziere dell'Illinois ha rivestito una certa importanza nell'ambito dell'elezione di Donald Trump, nonostante una sua carriera intensa e poliedrica anche al di fuori della politica.

L'esperienza in "Goldman Sachs"


La funzione di Financial chairman del Republican national committee è stato il suo ruolo più importante a livello istituzionale ma la sua azione all'interno del Gop si era già avvalsa della fondazione della cosiddetta "Republican leadership Council", associazione definita "fiscalmente conservatrice e socialmente inclusiva" che rispecchia il suo pensiero moderato e, per questo, decisamente più aperta dell'ala oltranzista all'ascolto e al dialogo su questioni particolarmente sensibili. Di pari passo, una corposa opera di filantropia e, soprattutto, di fundraiser svolta da Eisenberg durante la campagna elettorale del Tycoon e, successivamente, rivelatasi decisiva. Alle spalle, dopo gli studi a New York, una lunga esperienza nella banca "Goldman Sachs": un'avventura iniziata nel 1966 e conclusa, non senza sorpresa, nel 1989, quando rassegnò improvvisamente le sue dimissioni, incappando in un'intricata vicenda mentre ricopriva il ruolo di capo della Equity division.

Da Bush a Trump


Un episodio che, a ogni modo, non comprometterà il prosieguo della sua carriera, continuata con la fondazione della Gci e, politicamente, al fianco di George Walker Bush prima (da presidente della Port Authority di New York e New Jersey, anche durante gli attentati dell'11 settembre 2001) e di John McCain poi. Fino allo stretto legame con il Tycoon, affiancato egregiamente in fase di elezione e, soprattutto, in fase di relazione dello stesso Trump con l'ala moderata del Partito. Un operato dietro le quinte, oscuro ma comunque fondamentale, tanto da rendere Eisenberg uno degli uomini di punta della campagna elettorale. In attesa della conferma del Senato, la nomina del tesoriere all'ambasciata si inserisce certamente nella linea d'azione internazionale intrapresa dagli Usa con l'Italia, vista da oltreoceano come un ago della bilancia importante per nodi ritenuti cruciali. Primo fra tutti, la questione immigrazione.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Sposa a nove anni a Padova: la Procura smentisce

La terribile notizia diffusa da un quotidiano locale stamattina
Oguz Guven
TURCHIA

Il direttore di Cumhuriyet web condannato per terrorismo

Oguz Guven dovrà scontare 3 anni e 1 mese per un tweet sulla morte sospetta di un magistrato
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza
Il videomessaggio del Pontefice
PAPA FRANCESCO

"I credenti promuovano la reciproca comprensione"

Videomessaggio alla popolazione del Bangladesh alla vigilia del viaggio apostolico
Alessandro Di Battista
LA DECISIONE

Di Battista lascia: "Ma resto nel M5s"

Uno dei maggiori leader pentastellati esce dai palazzi: "Voglio scrivere e girare il mondo". E i militanti già...
Il sottomarino Ara San Juan
SOTTOMARINO DISPERSO

"I segnali non sono del 'San Juan'"

La Marina militare argentina smentisce che i suoni captati dai sonar appartengano al sommergibile, sparito dai radar da 5 giorni