VENERDÌ 13 GENNAIO 2017, 15:00, IN TERRIS

Cattiva gestione delle banche, Padoan: "Sanzionare il prima possibile i manager"

Il ministro dell'Economia ha parlato del decreto "Salva Risparmio": "Il management di Mps ha manifestato la disponibilità a rimettere il proprio mandato"

REDAZIONE
Cattiva gestione delle banche, Padoan:
Cattiva gestione delle banche, Padoan: "Sanzionare il prima possibile i manager"
Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, intervenuto sul decreto "salva risparmio", ha chiesto di sanzionare il prima possibile i manager responsabili di cattiva gestione delle banche, o che hanno venduto prodotti impropri ai risparmiatori.

Il nuovo piano di ristrutturazione di Mps, ha assicurato in Parlamento, arriverà "a breve" e permetterà alla banca di rimettersi in sesto e di tornare rapidamente sul mercato. Piena fiducia nell'attuale management che pure "ha manifestato la disponibilità a rimettere il proprio mandato", ha ribadito il titolare di via XX settembre, fermo restando che "al momento della effettiva entrata dello Stato nel capitale della banca si procederà alla nomina di un nuovo cda".

L'ad Marco Morelli, in effetti, nella notte fra il 22 e il 23 dicembre, manifestò al ministero la disponibilità a dimettersi dall'incarico, ma Padoan gli confermò la fiducia. E ora è chiamato a mettere a punto il piano che andrà sottoposto a Bce e Ue, mentre già c'è chi, come il presidente della commissione Bilancio Francesco Boccia (Pd) esprime i primi dubbi "sull'opportunità" di confermarlo anche dopo l'ingresso dello Stato. Con Francoforte "i rapporti istituzionali e personali sono ottimi", ha sottolineato il ministro, tornando sulle critiche alla "politica di comunicazione" della vigilanza, troppo scarna e "poco trasparente" che andrebbe quindi "migliorata". E resta aperta l'interlocuzione con la Ue, con cui è stato "condiviso" il meccanismo di compensazione per i 2,2 miliardi di bond subordinati emessi da Mps nel 2008 e in mano al retail.

Il primo passaggio da definire con le autorità europee è quello della garanzia sulla nuova emissione di bond, con il decreto in arrivo a breve per consentire la prima emissione con il cda del 19. Quanto alle crisi bancarie "tutti coloro che hanno provocato danni alla collettività, alle comunità locali, ai risparmiatori e agli investitori" vanno "sanzionati adeguatamente", ha insistito Padoan, osservando che in alcuni casi sono stati venduti alla clientela retail prodotti inadatti al profilo di rischio e che ci sono state anche vere e proprie "forzature come l'abbinamento di finanziamenti all'acquisto di azioni".

Per evitare il ripetersi di casi simili il governo è pronto "entro l'anno" a mettere in campo un progetto "concreto" di educazione finanziaria, anche sulla base parlamentare. Tanto che il presidente della commissione Finanze della Camera, Maurizio Bernardo, d'accordo con il suo omologo del Senato, Mauro Maria Marino, punta a fare una sintesi dei vari progetti da inserire, come emendamento, proprio nel decreto "salva-risparmio". Diversa, invece, la pubblicazione delle liste dei debitori insolventi, sulla quale il ministro si ha mostrato più cautela, invitando a riflettere bene sulle conseguenze. "In principio - ha detto - penso che la trasparenza sia importante, fa parte della costruzione della fiducia", "distrutta" dal "discredito che a volte si è gettato" sull'intero sistema, mettendone "a repentaglio" la tenuta.

Ma "bisogna fare un ragionamento ampio su come si arriva a identificare comportamenti 'sfortunati' e 'scorretti' che possono determinare accumulazione di debito", ha spiegato Padoan, osservando che ci possono essere anche "questioni di legittimità e legali".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Orrore a Padova: sposa a nove anni

Matrimonio combinato con un adulto: finisce in ospedale per le emorragie causate dagli abusi
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza
Il videomessaggio del Pontefice
PAPA FRANCESCO

"I credenti promuovano la reciproca comprensione"

Videomessaggio alla popolazione del Bangladesh alla vigilia del viaggio apostolico
Alessandro Di Battista
LA DECISIONE

Di Battista lascia: "Ma resto nel M5s"

Uno dei maggiori leader pentastellati esce dai palazzi: "Voglio scrivere e girare il mondo". E i militanti già...
Il sottomarino Ara San Juan
SOTTOMARINO DISPERSO

"I segnali non sono del 'San Juan'"

La Marina militare argentina smentisce che i suoni captati dai sonar appartengano al sommergibile, sparito dai radar da 5 giorni
Raduno militare in Nord Corea
COREA DEL NORD

Pyongyang verso la blacklist Usa

Trump vuole reinseire il Paese eremita nella lista degli Stati sponsor del terrore