VENERDÌ 29 APRILE 2016, 18:00, IN TERRIS

CASO REGENI, GENTILONI: "L'EGITTO COLLABORI PER TORNARE A RELAZIONI NORMALI"

Il ministro degli Esteri: "Le nostra ricerca della verità non ha avuto risposte soddisfacenti. Il richiamo dell'ambasciatore è un gesto forte"

AUTORE OSPITE
CASO REGENI, GENTILONI:
CASO REGENI, GENTILONI: "L'EGITTO COLLABORI PER TORNARE A RELAZIONI NORMALI"
"Per noi il ritorno alla normalità delle relazioni (con l'Egitto) dipende da una collaborazione seria sul caso Regeni". Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni nel corso di un'intervista a Voci del Mattino su Radio Rai.

"Purtroppo la nostra pressione, la nostra ricerca di verità non ha avuto risposte soddisfacenti" ha spiegato il titolare della Farnesina. "Il che vuol dire una cosa semplicissima e cioè che se qualcuno immaginava che il trascorrere del tempo avrebbe un po' diminuito l'attenzione dell'Italia e un po' costretto tutti a rassegnarci a un ritorno alla normalità".

Il ministro ha quindi ricordato che è accaduta "una cosa molto importante nelle relazioni tra paesi, nelle relazioni diplomatiche, cioè che noi abbiamo richiamato a Roma il nostro ambasciatore al Cairo... e questo è un gesto molto forte nei rapporti tra Stati". Il governo, ha concluso, continuerà ad esercitare non solo attraverso il richiamo dell'ambasciatore ma anche in altre forme una "pressione diplomatica perché si arrivi alla verità".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Carlo Calenda
ALITALIA

Calenda: "Offerta Lufthansa va migliorata"

Il ministro dello Sviluppo economico a 'Circo Massimo': "Collegamenti più efficienti possibile"
La portaerei USS Ronald Reagan, dove il velivolo era diretto
GIAPPONE

Aereo militare Usa precipita nel Pacifico

A bordo c'erano 11 passeggeri: recuperati in 8, non si sa se vivi. L'incidente a sud-est di Okinawa
CORLEONE

Salma di Riina tumulata. Nessun funerale

Ad accompagnare il feretro alcuni parenti. Il prete ha dato una benedizione
Silvio Berlusconi
STRASBURGO

Berlusconi candidato: la Corte europea decide

Udienza sul ricorso presentato nel 2013 dal Cavaliere contro gli effetti della Legge Severino
La piramide di Cheope
EGITTO

Il trono di Cheope in una stanza segreta della piramide

L'archeoastronomo Magli ha suggerito di tentare una nuova esplorazione della piramide con l'ausilio di un robot
Carmelo Barbagallo (Uil), Annamaria Furlan (Cisl), Susanna Camusso (Cgil)

Il bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto

Dopo una lunga e proficua discussione tra Sindacati e Governo sul tema delle pensioni, la Cgil dice che il bicchiere...