MARTEDÌ 05 MAGGIO 2015, 18:00, IN TERRIS

CASO RAI WAY, TUTTO IL CDA DI EI TOWERS INDAGATO PER AGGIOTAGGIO

Perquisiti dalla Finanza gli uffici della società del gruppo Mediaset. L'inchiesta riguarda l'opa lanciata sulla holding di viale Mazzini

REDAZIONE
CASO RAI WAY, TUTTO IL CDA DI EI TOWERS INDAGATO PER AGGIOTAGGIO
CASO RAI WAY, TUTTO IL CDA DI EI TOWERS INDAGATO PER AGGIOTAGGIO
La Procura di Milano ha indagato per aggiotaggio i componenti dell'intero consiglio di amministrazione di Ei Towers nell'ambito dell'inchiesta aperta dal pm Adriano Scudieri sull'opa lanciata - e poi bocciata dalla Consob - dalla controllata di Mediaset su Ray Way. In mattinata la sede della società, proprietaria del segnale delle reti Mediaset, è stata perquisita dalla guardia di finanza. L'operazione delle Fiamme Gialle è finalizzata all'acquisizione di documenti relativi all'offerta pubblica di acquisto.

L'azienda degli apparati di trasmissione del segnale radiotelevisivo del Biscione aveva lanciato lo scorso 24 febbraio l'Opas a 4,5 euro per azione puntando, in un primo tempo, ad almeno il 66,7% del capitale della società torri della Rai. L'offerta aveva provocato una levata di scudi. Il governo era intervenuto per dire che la maggioranza sarebbe rimasta comunque in mano pubblica (viale Mazzini ha in mano il 65% di Rai Way), l'Antitrust aveva aperto un'istruttoria giudicando la prospettata fusione pericolosa per la concorrenza, la Consob ha prima congelato poi bocciato la proposta di acquisto e scambio.

La decisione di Ei Towers di abbassare dal 66,7 al 40% la soglia per la validità dell'Opa, secondo la Commissione, ha fatto infatti venir meno i presupposti e gli obiettivi della proposta. A fronte del no arrivato, in seguito, pure dal Cda di viale Mazzini anche all'Opas modificata, Ei Towers ha gettato la spugna e a metà aprile, dopo settimane di passione, ha ritirato l'offerta.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e della Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"