MARTEDÌ 09 MAGGIO 2017, 17:59, IN TERRIS

Caso Ong, Zuccaro: "Ci sono prove di interessi delle mafie sull'accoglienza"

Il procuratore di Catania è stato sentito in Commissione Antimafia: "La gestione dei flussi spetta allo Stato"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Caso Ong, Zuccaro:
Caso Ong, Zuccaro: "Ci sono prove di interessi delle mafie sull'accoglienza"
"C'è una massa di denaro destinata all'accoglienza dei migranti che attira gli interessi delle organizzazioni mafiose e dico questo sulla base di alcune risultanze investigative". Lo ha detto il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, in audizione alla Commissione Antimafia sottolineando comunque come "sia sbagliato ritenere che la mafia operi dovunque, perché così rischiamo di aumentare l'aurea di onnipotenza".

Parlando degli sbarchi e delle Ong, il magistrato ha spiegato: "Sabato scorso è arrivata a Catania una nave con 498 migranti e il cadavere di un giovane ucciso a freddo su un barcone da un trafficante perché non si era tolto il cappello. Se sulla nave della Ong che ha fatto l'intervento vi fossero state unità della nostra polizia giudiziaria avremmo già preso i trafficanti e li avremmo già nelle nostre galere".

In ogni caso, ha ribadito Zuccaro, "l'obiettivo delle indagini non sono le Ong, ma i trafficanti, criminali autori di violenze inaudite, ed alcune recenti modalità del traffico li stanno favorendo". Anche perché le organizzazioni non governative "fanno un'opera di supplenza straordinariamente meritevole, ma sono in grado di selezionare il tipo di flusso migratorio? No, è l'Italia, come gli altri Stati europei, ad avere il diritto di fare questa selezione. La gestione dei flussi non può appartenere alle ong". Si può decidere, ha sottolineato, che "tutti i migranti economici vengano portati in Europa, ma la legge dice che il tipo di flusso da incoraggiare è quello di persone in fuga da situazioni di guerra e pericoli di vita. Se solo una percentuale minima di migranti ha diritto all'asilo, gli altri verranno immessi in un circuito illegale che alimenterà la già difficile situazione giudiziaria del Paese".

Il pm ha poi chiarito che al momento le indagini "non danno contezza dell'esistenza di rapporti tra le organizzazioni criminali che controllano i traffico di migranti e le nostre mafie locali". Quanto al Cara di Mineo (Catania), secondo il magistrato "ha creato un grosso problema sotto il profilo dell'ordine pubblico e della genesi di fenomeni criminali che hanno assunto maggiori dimensioni. Così come è la struttura di accoglienza di grandi dimensioni produce situazioni criminali che il nostro territorio non ha bisogno di avere".
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ECONOMIA GREEN

Bio e sostenibile, boom in Italia dell'agricoltura verde

Tre italiani su quattro chiedono alle aziende attenzione all’ambiente. 60 mila aziende certificate con il bollino verde
Il filosofo Emanuele Severino
BRESCIA

Addio a Emanuele Severino

Il filosofo è morto il 17 gennaio ma la notizia è stata diffusa oggi per suo volere
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
La casa il giorno del rogo
FERMO

Bimba morta nel rogo in casa: madre fermata per omicidio

La donna avrebbe ucciso la figlia maggiore e abbandonato il corpo tra le fiamme per coprire le prove
L'aereo ucraino abbattuto
TEHERAN

L'Iran conferma: aereo ucraino abbattuto da due missili

Il Paese ha chiesto aiuto a Francia e Stati Uniti per decrittare i dati delle scatole nere
Il nuovo leader dell'Isis
TERRORISMO

L'Isis annuncia il nuovo leader: è il "Califfo" Abu Ibrahim

Guidò la persecuzione sulla minoranza yazidi in Iraq. Su di lui una taglia da 5 milioni di dollari
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
WELFARE E ISTRUZIONE

Un'impresa su 3 è guidata da donne

E’ la fotografia delle aziende scattata dall’Osservatorio per l’imprenditorialità femminile di...
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
ROMA

Colosseo, si apre voragine in strada: evacuato un palazzo

La Raggi: "Tecnici al lavoro. Entro sera tutte le famiglie ricollocate"
SALUTE

Il virus misterioso che spaventa la Cina

Accertata la terza vittima, 140 i nuovi casi di contagio
Il Papa in visita alla sinagoga di Roma
MONITO PAPALE

“Condannare fermamente ogni forma di antisemitismo”

Il Papa al Centro Simon Wiesenthal: "La memoria dell’Olocausto per non annientare il futuro"
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale