DOMENICA 16 GIUGNO 2019, 12:00, IN TERRIS


NOMINE

Caos Procure, Grasso lascia la presidenza Anm

Il presidente rivendica "la correttezza del suo operato" e precisa: "Vi rispetto più di quanto rispettiate me"

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Pasquale Grasso
Pasquale Grasso
"V

i ho ascoltato, vi comprendo e ovviamente rassegno le mie dimissioni". Fa una sommma di tutti gli interventi dei rappresentanti dei gruppi di Anm, Pasquale Grasso, prima di lasciare la presidenza dell'organismo, al termine di due settimane di particolare fermento per l'Associazione: "Vi ho ascoltato tutti. Vi comprendo e vi rispetto. Vi rispetto e vi ringrazio. Vi rispetto molto più di quanto abbiate dimostrato di rispettare me... Potrei osservare che le vostre considerazioni hanno deliberatamente trascurato la prospettiva cronologica degli avvenimenti. Potrei dolermi di convenienti fraintendimenti della mia condotta" ma "vi ho ascoltato e compreso". Nei giorni scorsi, Grasso aveva già lasciato la guida di Magistratura indipendente, per divergenza sulla linea di condotta. Lo scandalo che ha investito il mondo della magistratura, tuttavia, aveva già assunto proporzioni maggiori e, stavolta, in una concitata riunione dell'intero Comitato direttivo Grasso decide di fare il passo definitivo e farsi da parte.


La rivendicazione

Un'uscita anticipata da un discorso d'apertura nel quale chiedeva chiarezza e rispetto, rivendicando "con forza la correttezza e la coerenza della linea di azione, politica, giuridica e morale, che, come presidente dell'Anm, componente di questo Comitato direttivo centrale e come magistrato, ho proposto e seguito". Anche per questo, dopo aver annunciato le sue dimissioni, ha detto di farlo "serenamente, dicendo no a me stesso. Nel ricordo di un grande intellettuale del passato, che ricordava che i moralisti dicono no agli altri, l'uomo morale dice no a se stesso". Grasso ha rivendicato "nell'iniziale deflagrare di notizie di stampa, la chiara affermazione e rivendicazione di un principio non negoziabile: no a qualsiasi forma di 'cessione dell'autogoverno', centralità del Consiglio, decisa affermazione del fatto che coloro i quali avessero operato nel modo descritto dalla stampa non potevano essere o rimanere rappresentanti dei magistrati nel Consiglio".


Passi successivi

Ora resta da capire quale sarà il passo successivo: probabilmente si andrà verso la costituzione di una nuova giunta ma anche questa resta al momento solo un'ipotesi. Da parte sua, Grasso ha spiegato di confidare "nella capacità di tutti di dimostrare con i fatti, e non solo con le parole, la volontà di essere promotori di un reale cambio di passodi voler essere persone che rappresentano persone. Persone che hanno bisogno di noi per mettere nero su bianco il proprio disagio. Ne hanno bisogno e urgenza".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
IL CASO

Caos Procure, crisi nell'Anm: Grasso lascia Mi

Bufera dopo il deliberato per far rientrare i consiglieri autosospesi. Insorgono Area, Unicost e Autonomia e Indipendenza

Pasquale Grasso
Ora è una vera e propria crisi quella che ha investito la giunta dell'Associazione nazionale magistrati (Anm), dopo che i componenti...
NEWS
Giovani universitari - foto di repertorio
ROMA

A scuola di politica nella diocesi del Papa

Da giovedì a sabato la “Summer School” del Vicariato di Roma. La “lectio magistralis” sarà...
TUTELA MINORI

Ostia: foto a bimbi in costume, arrestati

Nei confronti dei due indagati sono stati disposti ulteriori accertamenti
Maria Antonietta Rositani e l'ex marito
BARI

Si aggravano le condizioni di Maria Antonietta Rositani

La donna, bruciata dall'ex marito mesi fa, è stata operata d'urgenza all'intestino
CLIMA

Meteo: caldo in ripresa al Centro-Sud

Le ultime analisi degli esperti fanno temere anche temperature sopra la media
Saracinesche abbassate
CONFESERCENTI

Commercio in tilt: chiudono 14 negozi al giorno

Una "emorragia che ha bruciato almeno 3 miliardi di euro di investimenti delle imprese"
Vittima di sparatoria in Messico
MESSICO

Sparatoria in un bar di Acapulco: 5 morti

Anche 6 feriti, le vittime sarebbero tutte persone del luogo
I soccorsi
ALPINISMO

Recuperato l'alpinista piemontese ferito in Pakistan

"Francesco Cassardo è sull'elicottero verso Skardu" ha detto il compagno di cordata

Cosa sta accadendo alla Deutsche Bank?

C'era una volta la banca. Qualcuno inizierebbe così la narrazione di quello che è successo al...
Sacerdoti africani si preparano a una funzione liturgica a Glasgow, in Scozia
MISSIONE VANGELO

Il lato cattolico d'Africa

In occasione dei 50 anni del Secam, il punto su un Continente con la popolazione cattolica in più rapida crescita
Un incendio esteso nello Stato di Alberta, Canada
OCCHIO SULL'ARTICO

In fiamme l’ex regno dei ghiacci perenni

Il Circolo Polare brucia, oltre 100 incendi da giugno