VENERDÌ 25 NOVEMBRE 2016, 18:30, IN TERRIS

Campagna referendaria, Renzi promette: "Negli ultimi 7 giorni abbasseremo i toni"

Il presidente del Consiglio alla Stampa: "Abbiamo tutto da guadagnarci". Vago sul futuro: "La riforma è più importante del mio furuo"

FRANCESCO VOLPI
Campagna referendaria, Renzi promette:
Campagna referendaria, Renzi promette: "Negli ultimi 7 giorni abbasseremo i toni"
"Nella mia veste di scrofa ferita, posso assicurare che da parte nostra negli ultimi 7 giorni di campagna elettorale è interesse abbassare totalmente i toni dello scontro. E' giusto ma abbiamo anche tutto da guadagnarci". Lo ha promesso Matteo Renzi durante il forum con la Stampa a Torino.

Bisognerà capire ora se anche il fronte del No sarà disponibile a sotterrare l'ascia di guerra. Della compagine trasversale che avversa la riforma voluta dal governo fa parte anche Silvio Berlusconi, che nei giorni scorsi ha definito Renzi "l'unico leader in Italia". "Lui va a giorni alterni - ha spiegato il premier - ora dice che vuole il tavolo con me il giorno dopo la vittoria del No. Ma al tavolo ci trova Grillo e D'Alema, non me". Il capo del governo ha ricordato che a sostegno del No ci sono "5 ex premier che per anni ci hanno detto riforme e non le hanno fatto,poi se gli italiani vogliono affidarsi a loro, prego si accomodino".

Renzi ha poi fatto di nuovo capire che in caso di sconfitta del Sì potrebbe passare la mano. "Io non sto lì a vivacchiare, io non sono adatto - ha sottolineato - se dobbiamo tornare alle liturgie del passato, le riunioni di maggioranza con i tecnici, per la logica della palude, delle sabbie mobili tanti sono più bravi di me. Io sto se possiamo cambiare". Anche perché lui non si ente un uomo per tutte le stagioni. "Ho 41 anni - ha affermato - ho fatto il premier, non ho più bisogno di aggiungere una riga al curriculum vitae. Quando toccherà uno si gira, si inchina alla bandiera e sorride, non mette il broncio. Passerò la campanella con un sorriso e un abbraccio a chiunque sia perché Palazzo Chigi non è casa tua ma degli italiani. Non si sta in politica solo per svolgere un servizio ma per cambiare qualcosa. Il mio futuro non è interessante, il referendum è un occasione per l'Italia, è l'assist perfetto e l'Italia ha l'occasione per fare il tiro decisivo"
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"
polizia somala
SOMALIA

Sangue a Mogadiscio: attentato in una scuola di polizia

Un uomo del gruppo al-Shabaab si è fatto saltare in aria: almeno 17 morti
La navetta Soyuz
MISSIONE VITA

Rientrata la Soyuz con a bordo Paolo Nespoli

La navetta è atterrata nella steppa del Kazakistan dopo 139 giorni nello spazio
Valeria Fedeli

La ministra

La ministra dell'Istruzione, in un'intervista al ‘Mattino’ di Napoli, ha annunciato che...
Il ministro Mohamed Taher Siala
MIGRANTI

Tripoli replica ad Amnesty: "Rapporto esagerato"

Il ministro libico degli Esteri: "L'Italia ci sta aiutando. Abusi? C'è una commissione al lavoro"