MERCOLEDÌ 03 GIUGNO 2015, 15:00, IN TERRIS

BRUNETTA AVVERTE RENZI: "VIETNAM IN SENATO SU SCUOLA E ITALICUM"

Il capogruppo azzurro: "Tempi duri per il premier, ne vedremo delle belle. Occupazione in crescita? Gap ancora elevato con le locomotive europee"

FRANCESCO VOLPI
BRUNETTA AVVERTE RENZI:
BRUNETTA AVVERTE RENZI: "VIETNAM IN SENATO SU SCUOLA E ITALICUM"
Forte della conquista della Liguria il centrodestra promette battaglia al governo Renzi. E' Renato Brunetta a farsi portavoce degli intenti bellicosi di Forza Italia, ridimensionata dalle Regionali ma sempre leader della coalizione antagonista dell'esecutivo. "Tempi duri per le riforme di Renzi, sia per la riforma costituzionale del bicameralismo paritario - ha detto il capogruppo azzurro a Montecitorio - che ormai pare non la voglia più nessuno, che per l'Italicum". Secondo Brunetta "sulla nuova legge elettorale un esponente della maggioranza come Quagliariello dice: 'non va più bene'. E non va più bene perché il Pd non è più al 40%, ha perso due milioni di voti Non va più bene perché non è possibile che al ballottaggio vadano due liste sotto il 25%, sarebbe una follia".

L'ex ministro è sicuro, in Senato per Renzi "si sta aprendo un Vietnam. A questo aggiungiamo la riforma della scuola, che una parte consistente del gruppo del Partito democratico ha dichiarato di non volere. Vietnam al quadrato. Queste elezioni, la democrazia che non piace a Renzi, spazzeranno via il premier e si comincerà proprio nelle prossime settimane a Palazzo Madama, sia sulla riforma costituzionale che sulla riforma della scuola. Ne vedremo delle belle. Noi, ovviamente, all'opposizione. Renzi a casa".

Brunetta ridimensiona anche i dati ottimistici su lavoro e Pil che vengono da Istat e Ocse. "All'alba di un nuovo giorno e dopo il pesante passaggio elettorale, il presidente Renzi si risveglia con più confortanti dati del mercato del lavoro - spiega -. Il gap che ci divide dalle locomotive europee, però, rimane elevato. Guardiamo i dati di oggi ed esaminiamo la disoccupazione: l'Istat certifica che il tasso di disoccupazione è al 12,4%, in leggera diminuzione; così come il numero di disoccupati. Ma in Germania il tasso di disoccupazione uscito ieri è al 6,3% e nel Regno Unito siamo sotto quella soglia. Poco da rallegrarsi, quindi". Il capogruppo azzurro dice che "l'occupazione sale e anche con un balzo considerevole: più 159 mila in un mese. Un risultato importante, ma dopo tutti gli incentivi offerti. E si tratta di mera redistribuzione e non di nuovi posti creati. Inoltre siamo ancora con un tasso di occupazione di appena il 56%: certamente non una società attiva. E rimane ancora l'interrogativo di come copriremo gli incentivi nel 2016".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
Donald Trump
ATTACCO A NEW YORK

Trump: "Pene più severe per i terroristi"

Appello al Congresso: "Sistema lassista. Urgenti riforme sull'immigrazione"
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015