MERCOLEDÌ 26 OTTOBRE 2016, 001:30, IN TERRIS

Boom dell'industria ad agosto, fatturato mai così alto dal 2011

L'Istat: in espansione del 10,2% anche gli ordinativi. L'incremento più rilevante è quello del manifatturiero

REDAZIONE
Boom dell'industria ad agosto, fatturato mai così alto dal 2011
Boom dell'industria ad agosto, fatturato mai così alto dal 2011
Cresce il fatturato dell'industria. Ad agosto 2016 l'Istat ha rilevato un incremento del 4,1%, il maggiore da gennaio del 2011. In espansione del 10,2% anche gli ordinativi. Rispetto al 2015 il fatturato cresce del 6,8% nei dati corretti per gli effetti di calendario (+10% nei dati grezzi) e gli ordini del 15,9%. L'Istituto di statistica precisa che "la rilevante crescita del fatturato si manifesta in un mese tipicamente caratterizzato da livelli di vendite molto contenuti, che possono determinare variazioni (positive o negative) amplificate rispetto a quelle prevalenti negli altri periodi dell'anno".

Nella media degli ultimi tre mesi, l'indice complessivo del fatturato aumenta dell'1,9% rispetto ai tre mesi precedenti mentre nei primi otto mesi dell'anno cala dell'1,2% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Rispetto a luglio l'aumento del fatturato stimato dall'Istat è pari a 4,1% sul mercato interno e a 4,3% su quello estero mentre rispetto al 2015 c'è una crescita del 7,9% sul mercato interno e del 4,8% su quello estero (sempre nei dati corretti dati corretti). Gli indici destagionalizzati del fatturato registrano, a eccezione dell'energia che rimane invariata, incrementi congiunturali per tutti i raggruppamenti principali di industrie, particolarmente rilevanti per i beni strumentali (+7,3%) e per i beni intermedi (+4,3%).

L'incremento tendenziale più rilevante per il fatturato manifatturiero si registra nella fabbricazione di mezzi di trasporto (+20,4%), mentre solo la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati registra una diminuzione (-6,9%). Quanto agli ordini, nel confronto con il mese di agosto 2015, tutti i settori mostrano un incremento, quello più rilevante si registra nella fabbricazione di mezzi di trasporto (+42,7%).
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SALUTE E POLEMICHE

Vaccini obbligatori: decreto legittimo

La Corte costituzionale ha respinto i ricorsi presentati dalla Regione Veneto
Carlo Calenda
ALITALIA

Calenda: "Offerta Lufthansa va migliorata"

Il ministro dello Sviluppo economico a 'Circo Massimo': "Collegamenti più efficienti possibile"
La portaerei USS Ronald Reagan, dove il velivolo era diretto
GIAPPONE

Aereo militare Usa precipita nel Pacifico

A bordo c'erano 11 passeggeri: recuperati in 8, stanno bene. L'incidente a sud-est di Okinawa
CORLEONE

Salma di Riina tumulata. Nessun funerale

Ad accompagnare il feretro alcuni parenti. Il prete ha dato una benedizione
Saad Hariri
LIBANO

Hariri rientrato a Beirut

Il premier ha partecipato alla festa dell'indipendenza. Dubbi sul suo futuro
Silvio Berlusconi
STRASBURGO

Berlusconi candidato: la Corte europea decide

Udienza sul ricorso presentato nel 2013 dal Cavaliere contro gli effetti della Legge Severino
La piramide di Cheope
EGITTO

Il trono di Cheope in una stanza segreta della piramide

L'archeoastronomo Magli ha suggerito di tentare una nuova esplorazione della piramide con l'ausilio di un robot
I fotogrammi della drammatica fuga del disertore
COREA DEL NORD

Disertore inseguito oltre confine: violato l'armistizio

Il fuggitivo nordcoreano è stato colpito 5 volte e rincorso nella zona demilitarizzata