GIOVEDÌ 06 DICEMBRE 2018, 10:06, IN TERRIS

MANOVRA

Bonus-malus sulle auto: governo diviso

Fa discutere l'emendamento che prevede sgravi o aggravi a seconda delle emissioni della vettura

FRANCESCO VOLPI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un'auto elettrica
Un'auto elettrica
Il 

 bonus-malus sulle automobili, inserito con un emendamento nella manovra, rischia di essere il nuovo terreno di scontro all'interno della maggioranza. La norma prevede, in sostanza, sgravi o aggravi fiscali a seconda delle emissioni di Co2 della vettura. 


"Basta tasse"

Una misura che ha già fatto scattare la protesta del settore. Fra i contrari anche il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, secondo cui "mettere nuove tasse è l'ultima cosa da fare". "Se si vuole aiutare chi ha auto elettriche o ecologiche bene - ha detto a Mattino 5 - ma senza penalizzare chi ha o avrà un'auto a benzina o diesel perché il settore dell'auto è già tassato a livelli folli", aggiunge. A chi gli fa notare che la misura è stata avanzata dalla maggioranza, Salvini replica dicenco che "si può anche cambiare: la manovra passa al Senato e torna alla Camera".


La misura

L'emendamento prevede un'imposta crescente - dai 150 ai 3mila euro - a partire dal gennaio 2019 se si immatricolerà un'auto nuova con emissioni superiori ai 110 g/km. Viceversa è previsto un incentivo - da 6.000 a 1.500 euro - per i veicoli con emissioni tra 0 e 90 g/km di CO2. Il vantaggio sarà, dunque, per chi acquisterà auto elettriche, particolarmente costose. "Si tratta di un bonus bonus malus sulle auto che permette di pagare meno tasse e avere meno aggravi in base a quanto fa di emissioni la macchina. Le auto elettriche costeranno di meno e finalmente le portiamo sul mercato, dove finora hanno avuto una quota irrisoria. Ci saranno fino a 6 mila euro di incentivi per l'acquisto di un'auto elettrica". 


Proteste

A protestare contro la misura sono sia imprese che sindacati. "Finirà che gli operatori del settore auto e i lavoratori dovranno scendere in piazza insieme. Il governo è di nuovo riuscito a unire imprese e lavoratori nella protesta" ha spiegato il presidente di Federmeccanica, Alberto Dal Poz. L'Unrae, associazione delle case estere in Italia, ha parlato di "misura miope che non aiuta a rinnovare il parco auto". Concordano tutti i sindacati. "Dal Governo l'ennesimo schiaffo all'industria nazionale e all'ambiente. Queste norme schizofreniche sono un danno per il Paese e i lavoratori", ha affermato Marco Bentivogli, segretario generale della Fim Cisl. "Gli investimenti già programmati verranno messi in discussione, e le ripercussioni saranno pesantissime per l'occupazione", ha sottolineato Ferdinando Uliano, segretario nazionale della Fim. Per il numero uno della Uilm, Rocco Palombella, "colpire il comparto dell'auto significa mettere a repentaglio decine di migliaia di posti di lavoro". E' una "misura estemporanea" anche per Michele De Palma, segretario nazionale Fiom e responsabile automotive, che chiede al governo di "non investire per pochi, ma per le auto di massa ecologiche e nel car sharing ibrido ed elettrico".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Opere pubbliche

"È ora di... finiamola"

Molti cittadini si chiedono cosa sia accaduto di così importante al nostro Paese per trovarsi di fronte a mille...
Veronica Panarello
LA SENTENZA

Omicidio Loris, confermati 30 anni a Veronica Panarello

La Cassazione ha ritenuto valide le motivazioni del processo di Appello. Il bimbo fu ucciso il 29 novembre 2014
Rousseau
IL VOTO

Regionali, via libera da Rousseau: il M5s ci sarà

Vince il "no" fra gli iscritti. Niente pausa: il Movimento correrà sia in Calabria ed Emilia-Romagna
Uno dei box di Fondazione Ania presso il Teatro Massimo di Palermo
PREVENZIONE

Da Torino a Roma, visite gratis in piazza

Controlli medici gratuiti per diffondere i corretti stili di vita
La Corte di Cassazione
ROMA

Cassazione: ok a referendum su legge elettorale

Adesso la parola passa alla Consulta che dovrà prendere una decisione entro il 21 gennaio 2020
treno merci
PISA

Ragazzo travolto da un treno

Sull'episodio indaga la Polfer di Pisa, insieme alla polizia scientifica
LOMBARDIA

Violenta la moglie con amici

Un 40enne organizza uno stupro di gruppo ai danni della donna; i due si stavano separando.
Open Arms
MEDITERRANEO

Migranti, 73 persone salvate da Open Arms

A bordo della nave ong anche 24 minori non accompagnati. Altri 125 imbarcati su Ocean Viking
CAMPANIA

Donna si incatena davanti Tribunale: arrestate mio figlio

Il giovane tossicodipendente e pregiudicato è stato arrestato dopo che stava tentando di far saltare in aria la casa della...
L'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, e la nuova ministra al Viminale, Luciana Lamorgese - Foto © Vantiy Fair
MIGRANTI

Multe più basse alle Ong e protezione umanitaria: Lamorgese cambia il dl sicurezza

La ministra dell'Interno annuncia: "Pronto entro Natale"
Violenza sulle donne
DIOCESI DI MONREALE

Convegno contro la violenza sulle donne

Il prossimo 25 novembre, nel Palazzo Arcivescovile. Nell'occasione, sarà presentato il libro "Donne...
Una spa alpina
SPORT E NATURA

Belpaese a misura di trekking

Boom di viaggi relax in località naturalistiche. Venerdì 29 novembre la presentazione al Coni della guida...