MARTEDÌ 13 MARZO 2018, 16:35, IN TERRIS


TRIVELLE NELL'ADRIATICO

Bocciati i ricorsi di Abruzzo e Puglia, ok a ricerche gas

Con la sua decisione il Consiglio di Stato ha dato il via libera all'attività di trivellazione

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Una trivella in mare
Una trivella in mare
I

 giudici della quarta sezione del Consiglio di Stato, con tre sentenze pubblicate nelle ultime settimane, ha bocciato i ricorsi presentati dalle Regioni Abruzzo e Puglia e dagli enti locali contro il decreto Via (valutazione di impatto ambientale) che riguardava due permessi di ricerca di gas e petrolio rilasciati alla compagnia inglese Spectrum Geo. Con la loro decisione, i giudici amministrativi, di fatto, hanno dato il via libera all'attività di trivellazione in un'area di 30 mila chilometri quadrati al largo della costa adriatica, dall'Emilia Romagna fino alla Puglia. 


Le sentenze

Le decisioni, anticipate dal Nuovo Quotidiano di Puglia, sono contenute in una serie di sentenze pubblicate tra il 28 febbraio e l’8 marzo. Nel dettaglio le sentenze sono tre, tutte della quarta sezione del Consiglio di Stato. Le prime due, del 28 febbraio, riguardano due ricorsi analoghi presentati della Regione Abruzzo, che avevano visto l’intervento della Regione Puglia a sostegno di parte delle posizioni sostenute dall’Abruzzo. La terza dell’8 marzo è relativa a un ricorso presentato dalla provincia di Teramo e da una serie di comuni della costa abruzzese.


Approvato il metodo "air gun"

In questo modo, la società Spectrum Geo potrà riprendere le ricerche con il metodo "air gun", la tecnica utilizzata per trovare idrocarburi nei fondali marini, che consiste nello sparare in profondità aria compressa. Rossella Muroni, eletta alla Camera con LIberi e uguali, in un post su Facebook ha speigato che l'air gun "provoca onde sismiche sottomarine in grado di scandagliare i fondali attraverso appositi rilevatori sonori per verificare o meno la presenza di petrolio. Il rumore prodotto da un airgun è pari a 100.000 volte quello di un motore di un jet". La Puglia aveva presentato anche un progetto di ricerca sul monitoraggio e conservazione dei cetacei in Italia e il principio di precauzione in base al quale non ci sono abbastanza elementi per dire se gli airgun sono rischiosi.


Il referendum "Notriv" del 2016

Nell'aprile del 2016, in Italia si è svolto il referendum ribattezzato "no triv", con il quale si chiedeva di abrogare la norma che concedeva l'attività delle piattaforme marine entro le 12 miglia nautiche fino ad esaurimento dei giacimenti. La consultazione era fallita per il mancato raggiungimento del quorum

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Cristiano Ronaldo
CAMPIONATO DI CALCIO

Riparte la Seria A con Parma-Juventus

Da quest'anno regole più severe sui falli di mano e cartellini per gli allenatori
Protesta dei navigator in Campania
REDDITO DI CITTADINANZA

Sciopero della fame dei navigator

In Campania braccio di ferro tra i vincitori del concorso e il governatore
Aula scolastica
ISTRUZIONE

In classe per diventare buoni cittadini

Il 5 settembre l’educazione civica torna ad essere materia obbligatoria. Cosa cambia per la scuola
Scontri a Hong Kong
ASIA

Guerriglia urbana a Hong Kong: 1 ferito

Nuovo lancio di molotov e cariche della polizia sui manifestanti
Religioni per la pace
ECUMENISMO

Sostenere la campagna per l’abolizione delle armi nucleari

La dichiarazione finale della X Assemblea mondiale delle religioni per la pace di Lindau
Vescovato di Avellino
CAMPANIA

Avellino, bomba al vescovato: 3 feriti

Fermato un uomo: Nelson Lamberti, 49 anni, salernitano ma residente a Forino
Il vescovo Pompili durante la celebrazione ad Amatrice
COMMEMORAZIONE TERREMOTO 2016

Mons. Pompili: "Senza un progetto non si va da nessuna parte"

L'omelia del Vescovo di Rieti ad Amatrice nella messa per il terzo anno dal sisma del Centro Italia