MERCOLEDÌ 12 OTTOBRE 2016, 000:30, IN TERRIS

Banche italiane in crisi: le sofferenze salgono a 200 miliardi di euro

Il tasso di crescita sui dodici mesi è stato pari allo 0,1%. In crescita i mutui per le case

REDAZIONE
Banche italiane in crisi: le sofferenze salgono a 200 miliardi di euro
Banche italiane in crisi: le sofferenze salgono a 200 miliardi di euro
Le sofferenze lorde delle banche italiane salgono a 200 miliardi di euro. Secondo quanto si ricava dalle tabelle della Banca d'Italia sono state pari a 200,1 miliardi di euro contro i 198 di luglio, tornando così ai livelli di fine 2015 dopo i quali c'era stato un calo fino ai 196 miliardi febbraio e quindi una risalita nei mesi successivi. Il tasso di crescita sui dodici mesi delle sofferenze - tenendo conto delle discontinuità statistiche ma senza correggere per le cartolarizzazioni e le altre cessioni - è stato pari allo 0,1 per cento (0,3 per cento a luglio).

Sono tornati a salire ad agosto i tassi sui mutui casa. Secondo quanto emerge dal supplemento al Bollettino Statistico "Moneta e Banche" di Bankitalia, il costo del denaro preso a prestito per l'acquisto di un'abitazione, compreso delle spese accessorie, si è attestato al 2,52% dal 2,44% di luglio. Si tratta del primo rialzo dopo sei mesi di cali consecutivi (da febbraio scorso). I tassi sulle nuove erogazioni di credito al consumo sono saliti ad agosto all'8,27% dal 8,03% di luglio e quelli sui nuovi prestiti alle società non finanziarie di importo fino a 1 milione di euro sono stati pari al 2,45% (2,41 nel mese precedente); quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia all'1,12% (1,31% a luglio). I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono invece rimasti invariati allo 0,43%.

I prestiti delle banche al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono aumentati dello 0,7% ad agosto su base annua (+0,4% a luglio). I prestiti alle famiglie sono cresciuti ad agosto dell'1,5% sui dodici mesi (1,4 per cento nel mese precedente), mentre quelli alle società non finanziarie sono diminuiti dello 0,2% (-0,6 per cento a luglio).
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
EUROPA LEAGUE

Atalanta e Milan, cinquine per i sedicesimi

Orobici e milanesi, con un 5-1, passano il turno con una giornata di aniticipo. Pari della Lazio
Robinho
VIOLENZA SESSUALE

Robinho condannato a nove anni

L'attaccante dell'Atletico Mineiro, ex Milan, avrebbe praticato una violenza di gruppo nel 2013
Una foto d'archivio di Pietro Orlandi con il manifesto che ricorda la sorella Emanuela
GIALLO IRRISOLTO

Caso Orlandi, presentata denuncia in Vaticano

L'avvocato Sgrò: "Emersi nuovi dati, speriamo che la Gendarmeria indaghi"
Il premier Gentiloni e il ministro dell'Economia Padoan
ETÀ PENSIONABILE

Nel 2019, stop all'aumento a 67 anni per 14.600

Presentato l'emendamento del Governo: aumentano a 15 i lavori gravosi
Il Sostituto della Segreteria di Stato mons. Angelo Becciu
MALESIA

Inaugurata la Nunziatura "green"

Il sostituto mons. Becciu ricorda la libertà religiosa sancita dalla Costituzione
L'Ara San Juan (repertorio)
SOTTOMARINO DISPERSO

Esplosione a bordo dell'Ara San Juan

Chiarita la natura dell'anomalia acustica percepita prima dell'ultimo contatto
TRAGEDIA DEL RIGOPIANO

Altre 23 informazioni di garanzia per il disastro

A spedirle la Procura di Pescara: la valanga aveva provocato 29 vittime
Papa Francesco riceve in udienze le famiglie francescane in Vaticano
VATICANO

La peggiore delle mondanità secondo Bergoglio

Il Pontefice riceve in udienza il Primo e Terz’Ordine regolare francescano