GIOVEDÌ 09 APRILE 2015, 18:46, IN TERRIS

ATTACCO AL TRIBUNALE, MATTARELLA: "GESTO CRIMINALE, SI FACCIA LUCE"

Il Presidente della Repubblica al plenum straordinario del Csm: "I giudici sono esposti. Stop al discredito nei loro confronti"

LUCA LA MANTIA
ATTACCO AL TRIBUNALE, MATTARELLA:
ATTACCO AL TRIBUNALE, MATTARELLA: "GESTO CRIMINALE, SI FACCIA LUCE"
Aveva già chiesto di fare "piena luce sulla vicenda" in un colloquio telefonico con il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Un concetto che Sergio Mattarella ha espresso in una riunione straordinaria del plenum del Csm a poche ore dalla strage nel tribunale di Milano. "Siamo qui per onorare la memoria di Fernando Ciampi, giudice probo, rigoroso e intransigente. Un altro magistrato caduto nell'esercizio delle sue funzioni" ha detto il capo dello Stato, che ha vissuto stagioni calde della storia italiana, come la fase stragista di Cosa Nostra. Allora come oggi occorre garantire sicurezza a chi svolge il supremo compito di amministrare la giustizia. Ed evitare inutili e strumentali polemiche di matrice politica, perché "i magistrati sono sempre in prima linea e ciò li rende particolarmente esposti. Anche per questo va respinta ogni forma di discredito nei loro confronti".

L'intervento del presidente della Repubblica è stato breve ma incisivo, indirizzato non solo al responsabile di quest'atto criminale, ma anche a chi ha sfruttato la tragedia per gettare ombre sull'adeguatezza delle istituzioni preposte alla tutela dei cittadini. "Questo è il giorno del dolore - ha sottolineato Mattarella - e non delle polemiche su come sia potuto accadere un fatto di tale gravità, che ha consentito a una persona armata di fare ingresso nel palazzo di giustizia e colpire mortalmente". A essere stato colpito da questo gesto "gravissimo" è un "un tribunale della Repubblica tra i più frequentati, incredibilmente violato nel corso di un'udienza celebrata per amministrare giustizia in nome del popolo".

Mattarella nel commentare l'accaduto ha sottolineato che il Paese attraversa "tempi difficili" nei quali "Alle minacce della criminalità e della mafia si sono unite quelle del terrorismo internazionale. La crisi economica, che si protrae da anni, ha fatto aumentare le tensioni sociali". Ma il capo dello Stato si è detto certo che sulla strage sarà fatta luce; successivamente, ha proseguito, "spetterà ai vertici degli uffici giudiziari di Milano al ministro della Giustizia prendere i dovuti provvedimenti perch simili fatti non si ripetano. Ai servitori dello Stato va assicurato il massimo possibile di sicurezza"
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il premier Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Dublino e relocation scogli in discussione Ue"

Lo ha detto il premier italiano dal summit europeo di Bruxelles
L'esito del voto sul Biotestamento (Lapresse)

Congiura contro la vita

Il cupo sodalizio tra Pd e Movimento 5 stelle sul fine vita ha determinato al Senato della Repubblica...
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Nessun favoritismo, non mi dimetto"

Il sottosegretario ospite a 'Otto e mezzo'. Scontro con Travaglio: "Fossi stata uomo non mi avrebbe tratta...
Andrea La Rosa
ANDREA LA ROSA

Ex calciatore ucciso: fermati madre e figlio

Il corpo era nel bagagliaio dell’auto guidata da Antonietta Biancaniello
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Ambulanza (repertorio)
FRANCIA

Treno travolge uno scuolabus: almeno 4 morti

Tragico incidente a Millas, vicino al confine con la Spagna. Due bambini tra le vittime
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"