SABATO 02 MAGGIO 2015, 001:09, IN TERRIS

APERTURA EXPO 2015, CIRCA 200 MILA I VISITATORI

Fino al prossimo 31 ottobre, Milano ospiterà l’Esposizione Universale il cui slogan è "Nutrire il pianeta, energia per la vita"

DON MARCO MONDELCI
APERTURA EXPO 2015, CIRCA 200 MILA I VISITATORI
APERTURA EXPO 2015, CIRCA 200 MILA I VISITATORI
Nonostante il brutto tempo sono stati 200mila i visitatori del primo giorno di Expo, l'Esposizione Universale che si svolge ogni cinque anni e dura sei mesi, la prima è stata quella organizzata a Londra nel 1851. Sono 80 i padiglioni che potranno essere visitati da tutti coloro che parteciperanno alla manifestazione ospitata dal capoluogo lombardo fino al 31 ottobre 2015. Mentre alcuni operai ancora si affannavano per portare a termine alcuni padiglioni, Expo ha aperto i battenti nel segno della festa, tra vip e politici. Hanno partecipato il presidente del consiglio Matteo Renzi, l’ex presidente della repubblica Giorgio Napolitano e diversi esponenti del governo e dell’opposizione, insieme al sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Renzi ha sottolineato che l’Expo è una grande occasione per l’Italia di guardare al futuro. Ma l’evento è circondato da polemiche a causa degli sprechi, degli scandali giudiziari e dei ritardi nella consegna delle infrastrutture. Anche il papa ha mandato un messaggio che è stato trasmesso durante la cerimonia di apertura: "Le facce degli uomini e delle donne che sono affamati, che si sono ammalati e che sono anche morti a causa della mancanza di cibo" dovrebbero essere i protagonisti di Expo 2015.

I primi visitatori sono entrati verso le 10: i trasporti in città sono stati regolari (treni e metropolitana), qualche disagio alle biglietterie dove invece si sono formate alcune code. Ancora chiuso il padiglione dell’Unione europea, aprirà l’8 maggio. Tra le strutture da finire c’è quella del Nepal, colpita nei giorni scorsi da un terremoto che ha fatto oltre 6mila morti. Per l'esposizione sono stati realizzati 80 padiglioni su 110 ettari di terreno. Gli operai che da un anno e mezzo sono impegnati all’allestimento del sito espositivo sono 7mila, mentre le aziende che si occupano dei diversi padiglioni, delle forniture e dei servizi sono 5mila. I professionisti dipendenti della società Expo sono invece un migliaio.

Secondo un’indagine di Federalberghi, sono circa 9 milioni gli italiani che hanno già deciso di visitare Milano in questi sei mesi di durata dell’Esposizione Universale. Ben 2,6 milioni avrebbero deciso che pernotteranno a Milano o in aree limitrofe (scegliendo nel 37% dei casi l’albergo quale struttura ricettiva), altri 3,9 milioni effettueranno una visita in giornata e 2,3 milioni, pur sicuri di esserci, sono ancora indecisi se soggiorneranno o meno. Le stime parlano inoltre di un giro d’affari pari a 23,6 miliardi di euro, le cui conseguenze si protrarranno fino al 2020. Ad essere maggiormente coinvolti saranno i settori dell’industria, dei servizi alle imprese, del turismo e della ristorazione.

Si prevede inoltre che 26 milioni di pasti verranno distribuiti all’interno di Expo 2015, per un giro di affari complessivo stimato in 320 milioni di euro. Si parla di circa 450mila tonnellate di cibo. Secondo quanto previsto, nei mesi di durata dell’evento, all’interno dell’area verranno servite 1,5 milioni di colazioni, 17 milioni di pranzi, 4,4 milioni di merende, 3,1 milioni di cene. In poche parole, una media di oltre 140mila pasti al giorno.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
TAGS
expo apertura
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'incendio al Cameron House Hotel in Scozia
SCOZIA

Fiamme in un hotel di lusso: 2 morti

Le fiamme hanno distrutto una grande porzione della struttura turistica
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Altero Matteoli
POLITICA IN LUTTO

Morto l'ex ministro Matteoli

Fatale un incidente all'altezza di Capalbio. Cordoglio nel mondo delle istituzioni
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Il premier austriaco Sebastian Kurz
AUSTRIA

Il governo Kurz giura tra le proteste

L'esecutivo sostenuto dall'ultradestra dell'Fpoe entra in carica. Manifestazioni a Vienna
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
Un tunisino durante le proteste del 2011
PRIMAVERE ARABE

La Tunisia celebra la "rivoluzione dei gelsomini"

Sette anni fa scoppiava la rivolta che portò alla caduta di Ben Ali
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018