MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO 2019, 21:49, IN TERRIS


LA MOSSA

Alitalia, anche il Mef pronto a entrare nel capitale

La decisione al termine del Consiglio dei ministri. Intanto Fs dà l'ok a EasyJet e Delta come partner industriali

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Velivoli Alitalia
Velivoli Alitalia
D

all'ingresso di Delta ed EasyJet accordato dal cda di Ferrovie alla partecipazione del governo: potrebbe cambiare a breve il destino di Alitalia, dopo che un vertice a Palazzo Chigi ha portato l'esecutivo ad accordare la sua disponibilità "alla costituzione della Nuova Alitalia, tramite il Mef, a condizione della sostenibilità del piano industriale e in conformità con la normativa europea". A riferirlo è stata una nota del Consiglio dei ministri, radunatosi alla presenza del presidente Giuseppe Conte, del vicepremier Luigi Di Maio e del titolare del Mef Giovanni Tria, in una riunione che ha decretato la possibilità del governo di partecipare nella costituzione del nuovo capitale della compagnia di bandiera.


L'apertura di Fs

La decisione di Palazzo Chigi è arrivata proprio nel giorno in cui il Consiglio di amministrazione di Ferrovie dello Stato ha concesso alle compagnie Delta ed EasyJet di fare da partner industriali, decisione spiegata in una nota: "Alla luce delle conferme di interesse pervenute da parte di Delta Air Lines ed easyJet a essere partner industriali di FS Italiane nell'operazione Alitalia, il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane si è riunito oggi e ha deliberato di avviare una trattativa con le citate compagnie aeree, al fine di proseguire nella definizione degli elementi portanti del Piano della nuova Alitalia".


Situazione aperta

Una situazione tutta in divenire quella di Alitalia, tra la posizione quantomai incerta di Lufthansa (che finora non ha mai fatto veri e propri passi ufficiali) e la notizia recente, seppure informale, del passo indietro di Air France dovuto alle recenti tensioni fra Italia e Francia. Al momento, anche l'apertura internazionale di Fs sembra essere passata in secondo piano vista la mossa del governo, nonostante la stessa EasyJet avesse spiegato di "essere in trattativa con Ferrovie dello Stato Italiane e Delta Air Lines per la creazione di un consorzio che valuti le diverse opzioni per le future operazioni di Alitalia. In questa fase non vi è alcuna certezza che l’operazione sarà finalizzata, easyJet fornirà ulteriori aggiornamenti se e quando lo riterrà opportuno".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Un'anziana
SICILIA

Insulti e percosse ad anziana: donna ai domiciliari

Si tratta della titolare della casa di riposo "Villa Francesca" di Catania

Quando le alchimie politiche non pagano

Dunque l’azione di governo s’interrompe qui. E finisce poco prima delle sedici di un martedì...
Matteo Renzi, Ignazio La Russa, Anna Maria Bernini ed Emma Bonino
CRISI DI GOVERNO

Tra voto e nuovo governo: il dibattito in Senato

Si susseguono gli interventi dei rappresentanti politici dopo i discorsi di Conte e Salvini
Giuseppe Conte e Matteo Salvini
CRISI DI GOVERNO

Conte ai senatori: "Rassegnerò le mie dimissioni"

Il presidente del Consiglio relaziona in Aula sugli scenari aperti dalla crisi
ISTRUZIONE

A rischio il ritorno dell'educazione civica a scuola

La legge non è ancora in Gazzetta ufficiale. La soluzione in extremis, pubblicarla e farla valere dalla riapertura...
Mario Balotelli durante la presentazione
SERIE A

La grande chance per Balotelli

La familiarità dell'ambiente di Brescia e il sogno Azzurro: un'opportunità per il rilancio definitivo