GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE 2019, 00:02, IN TERRIS

Uccidere non è un diritto, è un delitto

MASSIMO GANDOLFINI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
A

ncora una volta, purtroppo, è andata come avevamo previsto e apertamente denunciato nel 2017: la legge 219 sulle Disposizioni Anticipate di Trattamento apre la strada all’eutanasia attiva e ad ogni altra modalità di offesa della vita umana, proprio a partire dalle persone più fragili. L’avevamo denominata “la via italiana all’eutanasia”, prendendoci il vergognoso e disonorevole palmares di essere la quarta nazione in Europa a legalizzare la morte provocata per via medica.

La Corte Costituzionale, chiamata in gioco dalla vicenda Cappato/Antoniani circa la legittimità costituzionale dell’articolo 580 C.P., rilevando una sorta di incompletezza della legge 219 sul fronte suicidio assistito/eutanasia attiva, aveva chiesto al legislatore di colmare il “vuoto” entro un anno dall’Ordinanza 207. Il legislatore non è intervenuto – peraltro una delle due Camere parlamentari, il Senato, non è stato neppure interpellato! – e, dunque, la Consulta ha fatto il suo lavoro, dichiarando incostituzionale il 580 e legittimando di fatto l’incivile pratica che prevede di aiutare a suicidarsi una povera persona “disperata”. Già, perché sfoltita di tutti i fronzoli ed orpelli degli ideologi e dei legulei, di persona disperata si tratta: un uomo che decide di uccidersi o di farsi uccidere è perché è sprofondato in un abisso di sofferenza esistenziale che lo annienta e gli impedisce di scegliere la vita.

E la società, l’unica risposta che è capace di dargli è: “Ci penso io. Ti uccido io!”. Questa è la nuda, cruda e brutale sostanza del fatto: uccidere un essere umano “poverissimo”, derubato anche della speranza. Dobbiamo ripeterlo con forza, dobbiamo gridarlo nelle piazze e dai pulpiti, dobbiamo insegnarlo nelle scuole e negli oratori: uccidere non è un diritto, è un delitto, il suicidio è un atto tragico che si ha il dovere morale di fermare, opponendovisi con tutte le forze. La compassione e la pietà vere significano “farsi carico” di chi è nel bisogno, non certo uccidere con un farmaco letale, anestetizzandosi la coscienza perché “me lo aveva chiesto lui”!

 

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Andrea
28 Settembre 2019 @ 00:41
Ognuno deve potere morire come gli pare. È ingiusto che tutti muoiano come desiderano i credenti cattolici, che resterebbero liberi di morire come vogliono, anche con una legge che permettesse l'eutanasia
Pippo emmolo
27 Settembre 2019 @ 14:53
Adesso che siamo anche all'eutanasia è ancora più evidente che nn con l'aborto che si impone con urgenza il problema -nella chiesa nelle famiglie e soprattutto nella scuola- del significato della vita, del perché viviamo! Insomma sia alla responsabilità per i cristiani di testimoniare che il vivere con Cristo è 100 volte vivere di più. Nascere nn basta senza il suo significato che è una presenza, l'unica capace di riempire il bisogno di compagnia che è infinito nell'uomo. Consiglio la lettura di Romain Gary, " Le radici del cielo"!!
Alberto rovelli
26 Settembre 2019 @ 15:43
Non è uccidendo che diventiamo migliori in umanità; ho esperienze del contrario: quando si ama un disperato lui trova la forza di vivere.
Sergio
26 Settembre 2019 @ 08:18
Dopo il divorzio, l'aborto e la l 219 de 2019( porta d'ingresso) eccoci all'eutanasia! L'uomo pretende di essere Dio in nome dei suoi diritti! Si costringe cosi' all'insignificanza come persona( contano piu' gli animali) e ...al'autodistruzione! A quando la difesa dei diritti di Dio per salvare l'uomo e...il mondo( creato)?
Rosanna
26 Settembre 2019 @ 07:03
Si è iniziato con l'aborto ad uccidere gli esseri più i indifesi ed ora si va avanti con i malati terminali e poi gli anziani i disabili gli incapaci gli esauriti ecc. ecc E tutto per non accettare il fatto che non si è piu capaci di amare di soffrire di aiutare di prendersi cura ,non c'è tempo da sprecare... Principalmente non c'è Dio e siamo così ciechi da non accorgerci che ci stiamo autodistruggendo

Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ANNIVERSARIO

Ad Ancona due vie per il Papa che ha cambiato la storia

Nel capoluogo marchigiano saranno intitolate Largo San Giovanni Paolo II e Molo Wojtyla. Convegni e mostre nel centenario della...
ECONOMIA

Coronavirus, il Fmi taglia il Pil mondiale

La direttrice Georgieva: "Guardiamo anche a scenari più preoccupanti"
I carabinieri alla ex fornace, Valle Aurelia, Roma
ROMA

Minorenni violenti: droga, risse e vandalismo, 19 denunce

Sono stati sorpresi all’interno della ex fornace Veschi a Valle Aurelia
TERREMOTO

Trema l'Emilia: scossa magnitudo 3.4 a Correggio

Al momento non si segnalano danni
EGITTO

Zaky, prolungata di 15 giorni la custodia cautelare

Sit-in all'Università della Calabria: "In lotta per Patrick"
L'ospedale di Tivoli
TIVOLI | ROMA

Sedava i pazienti e poi ne abusava: medico arrestato

E' ai domiciliari. Il gip Morgigni: "Sussistenti i gravi indizi di colpevolezza"
Carlo Acutis e padre Rutilio Grande Garcia
VATICANO

Carlo Acutis e il gesuita Rutilio Grande Garcia saranno beati

Papa Francesco ha autorizzato a promulgare i rispettivi decreti
Il carro
SCIACCA | AGRIGENTO

Tragedia al carvevale: bimbo muore cadendo dal carro

La procura ha aperto un'inchiesta: ascoltati i testimoni. Celebrazioni annullate
L'EPIDEMIA

Coronavirus, seconda vittima in Italia

E' salito a 29 il numero dei pazienti positivi ai test e residenti tra Lombardia e Veneto
Coronavirus
L'EPIDEMIA

Coronavirus, morto un 77enne in Veneto

E' deceduto uno dei due anziani contagiati nel Padovano. Caso sospetto a bordo di un treno Italo, fermato sui binari per...
IRAN

Khamenei: "Chi ha a cuore l'interesse nazionale deve votare"

Quasi 58 milioni gli iraniani chiamati alle urne
La conferenza stampa in Regione Lombardia - Foto © Ansa
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, 16 contagiati. Due casi in Veneto

Il primo contagio segnalato ieri sera a Codogno. La città in stato di quarantena
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in visita al Tempio Maggiore di Roma - Foto © Ansa
ITALIA

Mattarella alla Comunità Ebraica: "Pochi più romani di voi"

Visita del Capo dello Stato al Tempio Maggiore: "Siete stati decisivi per il nostro Paese"
UDIENZA PONTIFICIA

In preghiera per l'ecumenismo

Papa Francesco recita il Padre Nostro con i giovani sacerdoti e monaci delle Chiese ortodosse orientali
GIGANTI DELLA RETE

Web tax contro l'impunità fiscale

All’editoria mancano 3 miliardi. Da un convegno in Senato l'appello per portare la tassazione dei colossi di Internet...
GIORDANIA

Tragico incidente a Petra, muore turista italiano

La vittima, Alessandro Ghisoni, è stato ucciso dalla caduta accidentale di massi