MERCOLEDÌ 26 DICEMBRE 2018, 00:02, IN TERRIS

Testimoni come Santo Stefano

GIOVANNI PAOLO RAMONDA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un momento di una Festa del Riconoscimento degli scorsi anni
Un momento di una Festa del Riconoscimento degli scorsi anni
A

nche quest’anno ci apprestiamo a celebrare la Festa del Riconoscimento, durante la quale, come ormai da ventitré anni, circa un centinaio di giovani saluta la fine del percorso terapeutico che li ha tirati fuori dalla schiavitù della droga o di altre dipendenze. Credo sia significativo sottolineare che questa ricorrenza sia stata desiderata e istituita nel 1995 da don Oreste Benzi proprio il 26 dicembre, giorno in cui si celebra la memoria di Santo Stefano, primo martire cristiano. La volontà del nostro fondatore, d’altronde, era proprio quella di sottolineare la testimonianza da parte di questi ragazzi di una vita nuova che è possibile percorrere.

È sempre un momento di gioia, da parte delle famiglie che ritrovano i loro figli, ma anche i loro mariti, le loro mogli, i loro padri e le loro madri. Costoro tornano ad essere non più un problema per la società, ma una risorsa; persone in grado di lavorare e collaborare per il bene comune. Oggi avremo con noi il vescovo di Rimini, mons. Francesco Lambiasi, e ne siamo davvero felici: proprio nell’anno in cui ricorrono i cinquant’anni della Papa Giovanni XXIII, riteniamo importante che ci sia tra noi il vescovo della città in cui don Benzi fondò questa Comunità.

La Festa giunge, inoltre, a sugello di un anno in cui il tema delle dipendenze è stato spesso al centro del dibattito politico. Si è tanto discusso dei negozi che commerciano prodotti a base di cannabis light, dopo che il Consiglio superiore della sanità ha affermato che “non può essere esclusa la pericolosità” di questa sostanza. Si è parlato anche del divieto di pubblicizzare il gioco d’azzardo, contenuto del Decreto dignità. L’atteggiamento della nostra Comunità resta sempre lo stesso: l’educazione e la prevenzione passano anche attraverso norme di riferimento che fissano dei paletti. Siamo sempre stati contrari alla diffusione del gioco d’azzardo e alla legalizzazione di qualsiasi droga, senza distinguere tra leggera e pesante. Ma non solo, siamo dell’avviso che vadano combattute tutte le dipendenze, comprese quelle da sostanze legali quali alcol o tabacco. Ciò che proponiamo ai nostri ragazzi è uno stile di vita che valorizza i talenti, le qualità, lo stile di vita comunitario, il lavorare per il bene comune con un’attenzione particolare ai più deboli. Come diceva don Benzi, “la salvezza non è qualcosa ma Qualcuno”. Dunque non ci si salva con delle sostanze, ma attraverso le relazioni, che hanno anche una dimensione trascendente, aprendo al rapporto con l’assoluto, con Dio, con Cristo.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il discorso del premier Giuseppe Conte all'assemblea Anci
AREZZO

Conte ai sindaci: no a un'Italia a più velocità

Il premier interviene all'assemblea Anci e parla di manovra, periferie e Mesi
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, saluta i bambini al Teatro Carignano per la cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2018/2019 dell'Università di Studi di Torino - Foto © Presidenza della Repubblica
DIRITTI UMANI

Mattarella: "Resta tanto da fare per i bambini in difficoltà"

Il discorso del capo dello Stato in occasione della Giornata per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza
Gli impianti ex Ilva di Taranto
L'ANALISI

Caso Ilva: perché è un rischio europeo

Tutte le variabili del caos degli stabilimenti pugliesi. Di Taranto: "Lo scudo penale, un alibi per Mittal"
Matrimonio
IL DATO

La nuova tendenza? Sposarsi!

l’Istat pubblica i dati sul matrimonio che rivelano come le nozze siano aumentate nell’ultimo anno
Pallone ufficiale di Euro 2020
CALCIO

Euro 2020: come funzionano gli spareggi

Venti nazionali già qualificate, le ultime quattro passeranno dal mini-torneo: guida alle ultime qualificazioni
Il vice presidente della Commissione, Valdis Dombrovskis, e il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri
ECONOMIA

Manovra, promossa con riserva

Arriva il giudizio di Bruxelles sulla legge di bilancio, preoccupa l'elevato debito pubblico
Monopattino elettrico a Roma
CODICE DELLA STRADA

Capitale senza norme sui monopattini elettrici

A differenza di altre città in cui è in corso una sperimentazione, Roma è ancora priva di regolamentazione
IL PUNTO POLITICO

Legge di bilancio, il dibattito è aperto

Maggioranza e opposizione si confrontano sulla manovra, al via l’iter parlamentare
La lucertola Lataste, scoperta nelle Isole Pontine
ISOLE PONTINE

Scoperta una nuova lucertola "made in Italy"

A indicare che si tratta senza dubbio di una nuova specie è stata l'analisi del Dna
A sinistra, la senatrice Liliana Segre. A destra, l'attore italiano Ezio Greggio
LA POLEMICA

Ezio Greggio dice "no" a Biella dopo il "caso Liliana Segre"

Il comico biellese rifiuta la cittadinanza onoraria perché il comune l'aveva negata alla senatrice. Ma il sindaco non...
I soccorsi
VIA FORMELLESE

Incidente mortale in via Cassia: due morti

Le vittime sono due uomini di 46 e 49 anni; strada chiusa fino alle 5.00
La macelleria dopo la deflagrazione
REGGIO CALABRIA

Esplode macelleria, feriti 5 vigili del fuoco

La deflagrazione è avvenuta in via Santa Lucia, nella zona di Sant'Antonio