GIOVEDÌ 23 GENNAIO 2020, 00:03, IN TERRIS

POLITICA

Se Di Maio si trasforma in stella cadente

Perché la scelta dell'ex capogruppo M5S è un punto di non ritorno per i pentastellati

ENRICO PAOLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
"I

l carisma? Glielo abbiamo dato noi. Lo abbiamo costruito con la nostra azione politica, mica ce lo aveva”. Tanto tempo fa, ma non una vita fa sia chiaro, anche se l’orologio della politica corre più velocemente di quello solare, un esponente di primo piano di quel che fu che fu Alleanza Nazionale, così parlava di Gianfranco Fini (chi se lo ricorda alzi la mano, è stato pure presidente della Camera, per dire). Raccontando quel dettaglio, pure con enfasi, disegnava perfettamente come si costruisce un leader carismatico. Perché solo i cavalli di razza, per dirla con uno dei più folgoranti e azzeccati aforismi del lessico democristiano, nascono con il carisma incorporato. De Gasperi, più che Fanfani. Craxi più che Moro. Altri tempi, altri personaggi, altro spessore.

Ecco, Luigi Di Maio, l’uomo che ha ballato una sola stagione al vertice del Movimento 5 Stelle, non aveva assolutamente nulla nel proprio bagaglio politico di tutto ciò. Né carisma, né struttura del cavallo di razza, pur essendo stato scelto e investito del ruolo di capo politico da Beppe Grillo, inventore del Movimento, e dalla Casaleggio, detentore del brevetto dei 5 Stelle, ormai sempre più simile ad un Truman Show. In pratica l’attuale ministro degli Esteri, ed ex vice premier nel precedente governo, aveva già perso in partenza, essendo il “balocco” di Grillo. Lui lo ha creato, lui ha distrutto. Perché in politica, contrariamente alle leggi della fisica, tutto si crea, tutto si distrugge. Nei tratti dell’azione politica di Di Maio s’intravedeva già la data di scadenza, c’era solo da attendere. E quel momento è arrivato. Se la sua caduta corrisponda all’innesco in grado di far implodere il Movimento 5 Stelle, fallimentare su più versanti, è difficile dirlo. Di sicuro i pentastellati si stanno avvitando su se stessi, consegnando le chiavi del governo al Pd, a sua volta sotto schiaffo dei renziani su temi cruciali come giustizia e economia, perdendo, contestualmente, il peso politico e elettorale nelle città che amministrano.

A partire da Roma, dove le difficoltà del sindaco, Virginia Raggi, sono la cartina di tornasole della manifesta incapacità del Movimento  nel produrre un progetto politico serio. A forza di navigare a vista, finire sugli scogli o spiaggiati su un isola fuori da tutte le rotte, è il minimo che possa capitare. In questi anni il grillismo è stato solo l’effetto di quel fenomeno rubricato dagli addetti ai lavori come antipolitica, anti casta. Ma l’anti e basta, senza una proposta seria che ne sorregga la protesta, è sempre un boomerang. Lo insegna la storia, lo testimoniano le leadership cotte e mangiate. “E' giunto il momento di rifondarsi: oggi si chiude un’era”, dice Di Maio, parlando al Movimento 5 Stelle, “ed è per l'importanza di questo momento che ho iniziato a scrivere questo documento un mese fa”. La debolezza del pensiero suffragata dalla lunghezza dei tempi. Cavalli e razza e leader carismatici andavano a braccio, improvvisavano, fiutando l’aria. Vincendo e perdendo. Di Maio ha recitato una parte non sua, con un pessimo copione. E ora, chiunque sia a prendere il suo posto, dovrà cambiare scenografia e riscrivere i testi. “Le Cinque stelle hanno camminato e cammineranno al fianco degli italiani”, dice Di Maio, presentando i facilitatori del Movimento.  Solo che gli italiani sono sempre stati un passo avanti e loro uno indietro. Probabilmente il Movimento 5 Stelle, d’ora in poi, non sarà più lo stesso, ed anche la maggioranza di governo è destinata a cambiar pelle. Se in peggio o in meglio, lo vedremo nei prossimi giorni. Resta il fatto che il Paese, dopo le ondate “anti”, ha bisogno di azioni “pro”. E la cosa non è affatto facile.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SENATO

Conte: "Il consiglio Ue? Si annuncia complesso e complicato"

Le dichiarazione del premier a Palazzo Madama alla vigilia del Consiglio europeo
Fayez al-Sarraj
CRISI LIBICA

Sarraj abbandona i colloqui di Ginevra

Dopo l'attacco di Haftar nel porto di Tripoli a una nave turca che trasportava armi
La Diamond Princess
CORONAVIRUS

Giappone: iniziato lo sbarco della Diamond Princess

E' partito l'aereo che porta il personale sanitario a Yokohama per soccorrere gli italiani
Pereira Carlos Alberto Salazar
OPERAZIONE ANTIDROGA

Colombia, catturato il "Pablo Escobar" dell'eroina

Sul trafficante di droga pende una richiesta di estradizione dagli Stati Uniti
Giuseppe Conte e Matteo Renzi
GOVERNO

Conte-Renzi, sfida ad alta tensione

Accordo sulla prescrizione ma l'estenuante giornata in Senato ha assestato un altro colpo alla maggioranza
Dia
IL BLITZ

Mafia, arrestato il fratello della vedova Schifani

Giuseppe Costa è accusato di associazione mafiosa nell'ambito dell'inchiesta sul clan dell'Arenella. Suo...
MODENA

Tre ragazzi lanciano sassi contro un treno: 14enne indagato

La Procura sta procedendo per attentato alla sicurezza dei trasporti e getto pericoloso di cose
Il cardinale, Christian Wiyghan Tumi, parla con il leader d'opposizione del Camerun, John Fru Ndi, durante la cerimonia di apertura del piano di dialogo nazionale a Yaounde il 30 settembre 2019 - Foto © AFP
AFRICA

Don Forka, il prete che accusa il suo governo di genocidio

Il sacerdote ha scelto YouTube per denunciare il massacro nelle regioni anglofone del Camerun
La Diamond Princess
L'EPIDEMIA

Diamond Princess, un italiano positivo al Coronavirus

Mille sbarcati dalla Westerdam senza quarantena: tra loro 1 infetto e 5 italiani, individuati in Cambogia
Flavio Bucci nei panni di don Bastiano ne
IL LUTTO

E' morto Flavio Bucci, il don Bastiano di Monicelli

L'attore torinese è deceduto nella sua casa di Passoscuro a 72 anni. Quasi cinquant'anni di carriera fra cinema,...
Liliana Segre
LA TESTIMONIANZA

Liliana Segre, laurea honoris causa alla Sapienza

La senatrice inaugura l'Anno accademico e riceve il titolo in Storia dell'Europa: "Conoscere è...
CONFLITTO

Siria, inventa un gioco per distrarre la figlia dalle bombe

Il video è virale. Le Nazioni Unite sugli attacchi: "Abbiamo raggiunto un livello orribile"
Il prof. Giovanni Rocchi
ROMA

Oggi i funerali del fondatore di "medicina solidale"

Giovanni Rocchi espresse "il carattere più autentico della medicina". Il cordoglio dell'Univ. di Tor...
POLITICA

Milleproroghe, chiesta fiducia. Incognita decreto sicurezza

Palazzo Chigi lavora a riscrivere il decreto. Ma la vera sfida è mettere tutti d'accordo
L'imprenditore e filantropo Osman Kavala
TURCHIA

Gezi Park, il filantropo Kavala rischia l'ergaastolo

In detenzione preventiva, Kavala è accusato di aver tentato di rovesciare il governo di Erdogan
GERMANIA

Roettgen si candida alla guida del Cdu

Fino ad ora si era sempre parlato di tre candidati: l'avvocato finanziario Friedrich Merz, il ministro della Salute Jens...