GIOVEDÌ 20 GIUGNO 2019, 00:02, IN TERRIS

Puntiamo sui corridoi umanitari

PAOLO RAMONDA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
migranti in mare
migranti in mare
N

on molti giorni fa, ricevendo in udienza i partecipanti alla 92esima assemblea plenaria della Riunione delle Opere di Aiuto alle Chiese Orientali, Papa Francesco ha parlato dell'ipocrisia di quell'Europa che chiude i porti a quanti "gridano ammassati sulle navi", ma non alle imbarcazioni che si apprestano a caricare sofisticati e costosi armamenti. Penso che il Pontefice abbia pienamente ragione. Avevo già sottolineato questo aspetto durante l'assemblea annuale mondiale dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII che si è svolta a fine maggio a Forlì, ribadendo che non si può più tacere su questo commercio di armi di cui l'Italia è una delle principali venditrici. C'è una retorica sulla chiusura dei porti agli immigrati, ma poi da questi porti partono strumenti di guerra. C'è un'ipocrisia di fondo da parte di alcuni stati e purtroppo anche da parte dell'Italia. Un paese civile e democratico deve porsi il problema di come aiutare, attraverso la cooperazione e lo sviluppo, i Paesi più poveri affinché i loro cittadini possano anche scegliere di rimanere nelle loro terre natali e vivere dignitosamente e lavorando. 

I governi passati, ma anche quello in corso, hanno timidamente aperto ai corridoi umanitari. Si tratta di una via che non deve essere marginale, ma deve essere scelta e proposta a tutta l'Europa. E' necessario collaborare con quelle organizzazioni, come l'Unhcr ad esempio, che si trovano già nei Paesi da dove partono gli immigrati. Con la loro esperienza sono in grado di fare delle valutazioni a monte su chi realmente ha necessità e ha il diritto di essere accolto come rifugiato. Da questo punto sarà poi possibile partire con una regolare e sistematica entrata dei profughi attraverso i corridoi umanitari. Si tratta di un modo sicuro che, se sviluppato, contribuirà a far diminuire i morti nel Mar Mediterraneo e impedirà alle organizzazioni criminali di continuare a guadagnare sulla pelle di questi esseri umani che fuggono dalle guerre, dalle violenze e dalla fame, e che per un sogno di libertà, troppo spesso, perdono la vita

L'Apg23 sin da quando è iniziata l'emergenza profughi, ha sempre cercato di dare una risposta concreta accogliendo centinaia di persone. Nell'ultimo periodo ci siamo aperti all'accoglienza delle persone che arrivano attraverso i corridoi umanitari. Questo anche grazie alla mediazione di don Aldo Buonaiuto con il governo attualmente in carica. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Immagine di repertorio
IL CASO

Milano, il pm sospende il gioco horror

Per gli inquirenti, l'assenza di illuminazione avrebbe messo in pericolo i concorrenti
La statua d'arte indigena, oggetto di controversie, trasportata lungo via della Conciliazione durante la Via Crucis del 19 ottobre scorso - Foto © Andrew Medichini per AP
SINODO PER L'AMAZZONIA

Statue indigene in chiesa gettate nel Tevere. Per alcuni erano pagane

Continua il caso controverso sulle statue di arte indigena collocate in una chiesa durante il Sinodo
Scritta per Desirée sul portone dello stabile dove il suo corpo è stato ritrovato
ROMA

Morte di Desirée, in quattro a processo

La 16enne venne ritrovata priva di vita, un anno fa, in uno stabile abbandonato del quartiere di San Lorenzo
Il libro di don Aldo Buonaiuto,
SASSOFERRATO | ANCONA

Halloween: un viaggio nel mondo nell'occulto

L'incontro tenuto da don Aldo Buoniauto presso la parrocchia di san Facondino
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
GOVERNO

Manovra, bilaterali coi partiti: Conte prova a ricucire

Il premier incontra le forze di maggioranza per snodare i punti critici. E anche dall'Ue arriva una missiva per chiedere...
L'incendio e i danni al tetto della struttura storica
TORINO

In fiamme la Cavallerizza Reale, patrimonio Unesco

Appendino: "Il tema oggi non è l’occupazione ma che la Cavallerizza così non può stare"
Immagine di repertorio
NUOVI MERCATI

La tecnologia rilancia l'impresa, ma mancano 45 mila tecnici digitali

In agosto recupero della produzione industriale. Richieste nuove competenze e nel weekend 100 mila visitatori a Roma alla fiera...
La merce sequestrata
SALERNO

Contrabbando di tabacchi: 12 arresti

Sospeso il reddito di cittadinanza a cinque dei fermati
Strade allagate
ALLERTA METEO

Nubifragio a Milano, città allagata

Il fiume Seveso è vicino all'esondazione, sotto osservazione anche il Lambro
Pini domestici
EMERGENZA ECOLOGICA

Piano del Campidoglio per le periferie green

In Italia 31 metri quadri di verde a cittadino. Piantare alberi è tra gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo...
Sampdoria-Roma 0-0. Nicolò Zaniolo contrastato da Bertolacci - Foto © Twitter
SERIE A

Ranieri, buona la prima: la Roma sbatte sulla Samp

Pareggio a reti bianche a Marassi. Il Genoa crolla col Parma, l'Inter soffre ma stende il Sassuolo
Maker Faire Rome
SVILUPPO

Enea, verdure spaziali e hi-tech anti-zanzare

Alla rassegna romana degli inventori 4.0 le ultime scoperte dell’ente pubblico di ricerca