GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2019, 00:02, IN TERRIS

Partite Iva e Flat tax: ecco come funziona

LUCA LIPPI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L

a Flat Tax per le partite iva è già un fenomeno (all'apparenza) estremamente positivo, almeno per quanto riguarda le aperture di nuove posizioni nel primo trimestre dell’anno in corso. Da gennaio a marzo le adesioni sono state 104.456, con un incremento pari al 7,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

La Flat Tax è un termine "politico" per indicare il nuovo regime forfettario dedicato alle partite iva nel contratto di governo. Riguarda artigiani, commercianti e liberi professionisti. Consente ai possessori di P.Iva risparmi fiscali attraverso un’aliquota fissa fino a un limite di ricavi pari a 65 mila euro. Permette di calcolare velocemente le imposte da pagare moltiplicando tre parametri: ricavi, coefficiente di redditività e aliquota fiscale.

I ricavi sono l’importo totale di tutte le fatture emesse per vendite di beni e servizi. Il coefficiente di redditività, è una percentuale forfettaria sul fatturato totale che sostituisce la pratica di sottrarre analiticamente i costi derivanti dalla propria attività. In sostanza, non è altro che la percentuale da applicare agli incassi per ricavare il reddito imponibile su cui calcolare successivamente l'imposta e i contributi da versare. Questo elemento varia a seconda della tipologia di attività ed è determinato in base al codice Ateco (codice alfanumerico fornito dalla Camera di Commercio all'apertura di una attività).

Il calcolo è piuttosto semplice; considerando un fatturato pari a 30 mila euro annui, prendendo come riferimento il coefficiente di attività al 78% (attività finanziarie e assicurative), e l’aliquota fiscale del 15% otterremo un importo di 3.510€ (30.000x0,78x0,15=3.510).

Non è necessario applicare nessuna aliquota Iva alle vendite. Riguardo i contributi Inps, chi apre una partita Iva e non ha un lavoro full time, dovrà pagare i contributi pensionistici come sempre e seguendo le vecchie modalità. Non è consentito scaricare i costi, così come accadeva per il vecchio regime forfettario. Questo è il motivo per cui è necessario utilizzare il coefficiente di redditività.

Detto questo, rimane da individuare la convenienza della Flat Tax: sicuramente è vantaggiosa per chi ha elevati margini di guadagno e cede beni e servizi direttamente al consumatore finale. Riguardo la possibilità di intercettare una quota di evasione, questo sarebbe l’intento del provvedimento da parte dell'esecutivo in futuro da estendere anche alle imprese, dobbiamo aspettare la metà del prossimo anno. La platea di riferimento è piuttosto significativa e quindi in grado di fornire indicazioni utili per valutare eventuali estensioni.

Rimane l’interrogativo sulla opportunità di fornire un sollievo alle classi medie di fatto togliendo risorse al rilancio della produzione industriale che è il vero motore dell’economia nazionale. Se è vero, com’è vero, che bisogna rilanciare i consumi mettendo nelle tasche degli italiani risorse da spendere, tentando contestualmente di limitare il fenomeno del lavoro nero, è altrettanto vero che l’industria soffre anche per la disattenzione (momentanea) del governo in carica, oltre che per la recessione europea.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
BERGAMO

Due fratelli muoiono durante un bagno nel lago d’Iseo

Non sapevano nuotare, per i carabinieri potrebbe averli inghiottiti una buca sott’acqua. Cinque morti in due giorni
TOSCANA

Ecco gli eredi di giullari e menestrelli

Un festival dedicato ai poeti ambulanti e al repertorio dei cantastorie
MIGRANTI

Open Arms, la polizia nella sede della Guardia Costiera

Ieri l'appello del presidente dell'Europarlamento, David Sassoli, affinché l'Italia consenta lo sbarco

Due punti fondamentali

Siamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di...
Peter Fonda in Easy Rider
CINEMA

E' morto Peter Fonda, la star di Easy Rider

L'attore, figlio del grande Henry, aveva 79 anni. Con il film capolavoro del 1969 segnò un'intera generazione

Positivo all’alcoltest chiama il padre, ma è ubriaco anche lui

L’uomo per evitare il sequestro dell’auto si è fatto venire a prendere dai genitori, ma al padre hanno...