MERCOLEDÌ 26 SETTEMBRE 2018, 00:02, IN TERRIS

Obiezione di coscienza nel mirino

STEFANO OJETTI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Medico
Medico
F

a riflettere la recente proposta di iniziativa popolare dell’Associazione Luca Coscioni per la legalizzazione dell’eutanasia supportata da 130mila firme raccolte a sostegno della legge. Dopo il velato ma in realtà abbastanza chiaro tentativo di fatto di limitare, attraverso le Dat (disposizioni anticipate di trattamento), l’autonomia decisionale del medico negando in concreto l’obiezione di coscienza, a fronte di contenziosi legali certamente difficilmente praticabili e percorribili dai medici, emerge in questi giorni il pericolo che tale elemento fondamentale dell’ars medica rischi di essere definitivamente abolito anche nel nostro Paese attraverso la presa di posizione dell’Associazione Medica Mondiale (Amm) relativa all’obbligatorietà da parte del medico di eseguire l’aborto anche contro il proprio convincimento etico professionale. In realtà questa obbligatorietà nella nostra legislazione è salvaguardata dalla legge 194 del 78 laddove all’art. 9 recita: “Il personale sanitario ed esercente le attività ausiliarie non è tenuto a prendere parte alle procedure di cui agli articoli 5 e 7 ed agli interventi per l'interruzione della gravidanza quando sollevi obiezione di coscienza, con preventiva dichiarazione”.

L’Amm venne fondata a Parigi il 18 settembre del 1947 con il fine di assicurare l’autonomia della professione medica e per tale motivo considerata da sempre come un’associazione professionale libera ed indipendente rappresentando ad oggi 114 Associazioni mediche nazionali con circa dieci milioni di professionisti. Al fine di rispettare questi principi di libertà ed autonomia professionale, tale Associazione nel 1949 stilò un Codice internazionale di Etica Medica che fosse valido per tutte le nazioni. Il prossimo 2-6 ottobre in Islanda nella città di Reikiavik si terrà l’assemblea generale dell’Amm che, al contrario di quanto fino ad oggi sostenuto, è impegnata tra l’altro anche nella revisione della propria posizione relativamente allo studio circa la “dichiarazione sull’aborto terapeutico” che, se approvata, rischierebbe di portare in Italia ad una revisione della legge 194 e quindi ad una possibile abolizione dell’obiezione di coscienza. A riprova di ciò secondo European Centre for Lawand Justice (Eclj) i medici, in caso di approvazione assembleare di questo nuovo orientamento dell’Amm, sarebbero obbligati a cooperare direttamente agli aborti ed in alcune situazioni finanche ad eseguirli. A riprova di tale indirizzo infatti l’Amm intenderebbe eliminare la parte relativa a che: “il medico mantenga il rispetto per la vita umana” e ciò in palese contrasto con quanto precedentemente affermato sul dovere medico-ippocratico di “mantenere il massimo rispetto per la vita umana fin dal momento del concepimento”.

L’obiezione di coscienza rappresenta non soltanto un diritto, ma un punto cardine della professione medica che garantisce autonomia e libertà decisionale al medico il quale in scienza e coscienza opera secondo i propri convincimenti etico-scientifici a tutela del bene del paziente attraverso il rispetto della vita e della dignità della persona umana così come garantito dall’art. 32 della nostra costituzione e dall’art. 22 del codice deontologico. Per queste ragioni risulta dunque auspicabile che l’autonomia professionale medica rimanga tale e che non venga inficiata da elementi esterni alla nostra formazione ippocratica, considerando altresì la grande influenza che l’Amm esercita sull’Oms (Organizzazione  Mondiale della Sanità). Sperando in tal modo che venga impedita la messa in atto della “cultura dello scarto”, più volte denunciata daPapa Francesco, riuscendo al contrario a far prevalere nei nostri giovani l’educazione al rispetto della vita come valore  e non quella della morte come disvalore, idea che purtroppo oggi subdolamente sempre più si sta facendo strada nella cultura della nostra società.

Stefano Ojetti - vicepresidente Associazione Medici Cattolici Italiani (Amci)

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Immagine di repertorio
IL CASO

Milano, il pm sospende il gioco horror

Per gli inquirenti, l'assenza di illuminazione avrebbe messo in pericolo i concorrenti
La statua d'arte indigena, oggetto di controversie, trasportata lungo via della Conciliazione durante la Via Crucis del 19 ottobre scorso - Foto © Andrew Medichini per AP
SINODO PER L'AMAZZONIA

Statue indigene in chiesa gettate nel Tevere. Per alcuni erano pagane

Continua il caso controverso sulle statue di arte indigena collocate in una chiesa durante il Sinodo
Scritta per Desirée sul portone dello stabile dove il suo corpo è stato ritrovato
ROMA

Morte di Desirée, in quattro a processo

La 16enne venne ritrovata priva di vita, un anno fa, in uno stabile abbandonato del quartiere di San Lorenzo
Il libro di don Aldo Buonaiuto,
SASSOFERRATO | ANCONA

Halloween: un viaggio nel mondo nell'occulto

L'incontro tenuto da don Aldo Buoniauto presso la parrocchia di san Facondino
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
GOVERNO

Manovra, bilaterali coi partiti: Conte prova a ricucire

Il premier incontra le forze di maggioranza per snodare i punti critici. E anche dall'Ue arriva una missiva per chiedere...
L'incendio e i danni al tetto della struttura storica
TORINO

In fiamme la Cavallerizza Reale, patrimonio Unesco

Appendino: "Il tema oggi non è l’occupazione ma che la Cavallerizza così non può stare"
Immagine di repertorio
NUOVI MERCATI

La tecnologia rilancia l'impresa, ma mancano 45 mila tecnici digitali

In agosto recupero della produzione industriale. Richieste nuove competenze e nel weekend 100 mila visitatori a Roma alla fiera...
La merce sequestrata
SALERNO

Contrabbando di tabacchi: 12 arresti

Sospeso il reddito di cittadinanza a cinque dei fermati
Strade allagate
ALLERTA METEO

Nubifragio a Milano, città allagata

Il fiume Seveso è vicino all'esondazione, sotto osservazione anche il Lambro
Pini domestici
EMERGENZA ECOLOGICA

Piano del Campidoglio per le periferie green

In Italia 31 metri quadri di verde a cittadino. Piantare alberi è tra gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo...
Sampdoria-Roma 0-0. Nicolò Zaniolo contrastato da Bertolacci - Foto © Twitter
SERIE A

Ranieri, buona la prima: la Roma sbatte sulla Samp

Pareggio a reti bianche a Marassi. Il Genoa crolla col Parma, l'Inter soffre ma stende il Sassuolo
Maker Faire Rome
SVILUPPO

Enea, verdure spaziali e hi-tech anti-zanzare

Alla rassegna romana degli inventori 4.0 le ultime scoperte dell’ente pubblico di ricerca