Intervento

Mobilità sostenibile ed ecobonus: cosa bisogna sapere

L’ecobonus deve assolutamente essere messo in campo in misura molto importante. In caso contrario si corre il rischio che, molte famiglie, non potranno certamente comprare un’auto elettrica, in considerazione dei prezzi attuali molto elevati. Questi ultimi diminuiranno nel momento in cui ci sarà un mercato realmente aperto e di dimensioni più importanti. Soltanto allora, con i risparmi che si avranno sulle catene di montaggio, sarà possibile avere una riduzione dei costi odierni. Tutto ciò però, deve essere aiutato in maniera più assoluta attraverso la messa a disposizione delle risorse necessarie, in particolare su due versanti. Il primo alle famiglie italiane che intendono acquistare un veicolo elettrico, mentre invece il secondo aspetto riguarda gli investimenti importanti al fine di ristrutturare le nostre aziende e poter così fare la nostra parte attraverso la costruzione di questa tipologia di auto. Se ciò non verrà fatto, il mercato, come già è avvenuto per le televisioni a schermo piatto, si sposterà in altri Paesi.

Alla luce di questo servono risorse importanti, con l’obiettivo di permettere alle famiglie di acquistare auto elettriche per una mobilità più sostenibile. Oltre a ciò, però, occorre investire anche sul trasporto pubblico, favorendo l’acquisizione di autobus elettrici ed altri mezzi. Fino adesso, alcune risorse, sono state date, ma risultano ancora insufficienti, in particolare se non verranno abbinate ad una ristrutturazione aziendale, nell’ottica di produrre meglio e a prezzi inferiori. Allo stato attuale però, non vengono date risposte esaurienti ed occorre fare molto di più.

Rosario Trefiletti

Recent Posts

San Vladimiro il Grande, ecco perchè viene chiamato “Isoapostolo”

San Vladimiro il Grande, Kiev (Ucraina), 966 ca. - Kiev, 15/07/1015 E' il figlio illegittimo…

15 Luglio 2024

Il primato della grazia nel Magistero pontificio

L'attenzione spirituale nasce dal primato della grazia. L’evangelizzazione per il Papa non ha nulla a…

15 Luglio 2024

Senza welfare non c’è politica sociale europea. La tutela necessaria

Tutela europea per i diritti sociali. Non c'è giustizia senza equità. In senso lato per…

15 Luglio 2024

Disturbo Arfid: natura, cause e soggetti coinvolti

Il rifiuto dei bambini verso alcuni cibi, oggi un fenomeno in crescita nei Paesi occidentali…

15 Luglio 2024

La ferita della democrazia difficile da rimarginare

L’orecchio ferito di Donald Trump – a un centimetro appena dalla morte e dalla seconda…

15 Luglio 2024

L’impegno per rendere il web accessibile

L'accessibilità web è un tema cruciale che va oltre l'uso dei tradizionali screen reader, includendo…

15 Luglio 2024