VENERDÌ 13 DICEMBRE 2019, 00:02, IN TERRIS

Mafia e razzismo, voci dolenti della povertà morale

BIAGIO MAIMONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Scritta contro la mafia a Capaci
Scritta contro la mafia a Capaci
M

afia, razzismo e povertà sono le manifestazioni più tragiche ed inquietanti della società attuale. Mentre la mafia agisce per interessi economici, il razzismo si fonda sul rifiuto di chi si giudica diverso ed inferiore. Tuttavia, entrambi i fenomeni sono sorretti dall'odio. Entrambi i fenomeni sono voci dolenti della povertà, sia di natura materiale, sia di natura morale o meglio ancora del degrado sociale, che sembra imperversare. Nulla succede per caso, in quanto tutto ha una sua causa. Per tale ragione, l’incrementarsi dei fenomeni degenerativi della società è da ricercarsi nella stessa società o meglio ancora nella gestione politica di essa. Occorre preoccuparsi della superficialità imperante, nella mancanza di leggi realmente incisive sul piano della tutela morale ed etica della società civile ed istituzionale. Troppo lassismo, troppa incuria: è questo lo spettacolo desolante che si staglia davanti agli occhi di tutti. L’abbandono e l’abbandonarsi sembra essere l’atteggiamento dominante. Nascono movimenti: tanti e diversi. Essi sono espressione dello spirito politico, sociale e civile dei giovani e dei meno giovani che non vogliono lasciare la propria società nello stato di abbandono in cui versa.  

Si guarda preoccupati al governo della nostra nazione e del mondo intero. Certo il processo di globalizzazione in atto ha infranto argini fisici ed anche argini giuridici consolidati, senza i quali straripano diritti e doveri, cose e persone. E’ anche vero che l’umanità delle nazioni forti e sicure è stata governata senza scrupoli ed ora incombe il disastro ambientale, oltre al disastro economico. Sicuramente chi ha fatto i propri interessi personali e particolari, “del qui ed ora”, senza preoccuparsi del futuro, ha dimenticato il futuro dei propri figli e nipoti.  

L'egoismo cieco e disumano è stato finora il vettore dei cosiddetti “potenti” delle nazioni del mondo. Mafioso non è solo l’etichetta di chi costituisce un’associazione a delinquere, ma è anche colui il quale governa la realtà senza scrupoli, per i propri interessi personali. Parlare di mafia allora significa parlare di morte sociale, di crudo e nudo interesse economico a danno dell’altruistico governo della realtà economica, che genera vita e benessere per tutti, nel rispetto inderogabile delle regole economiche, sociali, morali, nonché ambientali. Governare in modo egoistico ha generato degrado e povertà, nonché rifiuto dell’altro. Da qui il razzismo ed il disprezzo dell’essere umano.

Ricreare la cultura umana nel campo dell’economia e dell’agire politico è la sfida che attende noi donne e uomini del secolo attuale, consapevoli della necessità di ricreare gli argini di un’umanità devastata dall'egoismo e dallo strapotere di chi non si è preso cura non solo dell’essere umano, ma anche del pianeta terra, che vede legati imprescindibilmente la natura e l’uomo, la legalità ed il progresso, lo stato di diritto e la crescita umana, che impedisce l’affermarsi delle mafie, del  razzismo e dell’odio sociale.  

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Giuseppe delfrate
13 Dicembre 2019 @ 17:39
Un ottima proposta per riflettere e valutare le possibili scelte

Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
CLIMA

La tempesta Gloria fa 7 morti in Spagna

Evacuate 1.500 persone nei Pirenei orientali. Allerta in Francia
Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nell'incontro con il il presidente dello Stato d'Israele, Reuven Rivlin
VISITE DI STATO

Mattarella: Sull'antisemitismo mai abbassare la guardia

Il presidente della Repubblica ha incontrato Rivlin. Oggi atteso al Forum sull'antisemitismo e la Shoah
CORONAVIRUS

Ricciardi:"Gli inglesi mettano a disposizione il test di laboratorio"

Il direttore dell'Osservatorio Italiano sulla Salute spiega a Interris.it le misure dell'Oms per prevenire la pandemia
Passeggeri che indossano mascherina all'aeroporto di Hong Kong - Foto © Anthony Wallace per AFP; a destra: particelle del virus della Sars - Foto © NIAID
ALLERTA EPIDEMIA

Virus cinese, sono 25 le vittime. A Roma il primo aereo da Wuhan

Effettuati controlli all'aeroporto di Fiumicino. Si teme una nuova Sars
GERMANIA

Turingia, si ribalta scuolabus: morti due bimbi

Nella stessa giornata un altro incidente in Alta Baviera: diversi alunni feriti
L'aeroporto di Mitiga, a Tripoli
LIBIA

Haftar annuncia una no-fly zone su Tripoli: chiude l'aeroporto di Mitiga

L'uomo forte della Cirenaica ha dichiarato che verrà abbattuto qualsiasi aereo militare o civile che sorvolerà...
GEMELLI

Bassetti: "No a una sanità per i poveri e una per i ricchi"

All'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università Cattolica, il presidente della Cei mette in guardia da...
INDAGINE DEL CENSIS

In Italia il 2031 sarà l'anno zero dei matrimoni

La diminuzione costante delle nozze raggiungerà tra 11 anni la data di "decadenza statistica"
Coltivazione di marijuana a Gioia Tauro
CATANIA E GIOIA TAURO

Doppio blitz contro lo spaccio: sequestrati 13 mln di dosi

Si è suicidato in carcere un esponente della 'ndrangheta della cosca Figliomeni di Siderno
ANAGRAFE

Nel nome del padre e della madre

Sempre più genitori decidono di dare al neonato il cognome di entrambi. Le norme in Italia e nel resto d'Europa
Ospedale Civico di Palermo
OSPEDALE CIVICO E ASP | PALERMO

Truffa al servizio sanitario: primario ai domiciliari, 15 indagati

Dichiarato l’uso di dispositivi medici in numero notevolmente superiore rispetto a quello realmente usato
ROMA

Governo ad alta tensione, opposizione all'attacco

Conte non va a Davos per urgenti impegni di governo. Scoppia la polemica per uno spot di Porta a Porta con Salvini
Intelligenza artificiale (AI)
AVEZZANO | L'AQUILA

"Uomo on-life: tecnologia al servizio o persona bannata?"

Evento di sensibilizzazione e approfondimento, con mons. Paglia, Pontificia Accademia per la Vita
Corruption Perceptions index 2019
CPI 2019

Percezione della corruzione: Italia solo 51/a

Transparency International: "Lieti di vedere un ulteriore miglioramento, ma speravamo in qualcosa di più"