MERCOLEDÌ 13 SETTEMBRE 2017, 000:02, IN TERRIS

Il cuore di Livorno eclissa la politica

LUCA COLLODI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il cuore di Livorno eclissa la politica
Il cuore di Livorno eclissa la politica
In questi giorni a Livorno c’è tanta sofferenza. Un colpo al cuore per chi nel capoluogo labronico ci è nato e sente ancora forte il senso di appartenenza, nonostante da tempo viva altrove. L’identificazione con la propria città è tipica dei livornesi. Un sentimento che sfida le distanze e che oggi trova la sua rappresentazione plastica nella grande mobilitazione della società civile, impegnata a ricostruire la città dopo l’alluvione. Un gesto d’amore nei confronti della propria comunità e del prossimo che annulla le differenze sociali e politiche. Penso ai giovani, gli stessi che troppo spesso consideriamo dei bambocci, armati di pala e guidati dall’esperienza degli anziani. Ma anche agli immigrati, ai rappresentanti della comunità ebraica e agli ultras del Livorno.

Senza dimenticare il contributo offerto dall’esercito e, in particolare, dagli uomini della Folgore. Vederli lavorare vicino ai ragazzi dei centri sociali è un’immagine bellissima, un messaggio d’amore da cui Livorno potrà ripartire. Esso dimostra, infatti, che le divisioni possono essere superate nel nome del bene comune.

Importante è stata anche l’assistenza prestata dalla diocesi locale e dalla Caritas, che si sono messe a disposizione nel segno dell’accoglienza, offrendo un riparo a quanti non possono ancora rientrare nelle proprie case. Una mobilitazione generale che ha giovato agli addetti ai lavori, subito accorsi dopo l’alluvione. Uno spunto di riflessione per la politica, ancora impegnata nel solito rimpallo di responsabilità che fa sempre da corollario a tragedie come questa. Polemiche strumentali che fanno accrescere il dolore e non lasciano spazio a soluzioni concrete.

Le istituzioni, locali e nazionali, hanno il dovere di evitare che, in futuro, fatti simili possano ripetersi. Per farlo dovranno intervenire non solo nel settore della gestione delle emergenze, ad esempio attraverso una riforma della Protezione Civile, ma anche individuando un linguaggio comune. Le polemiche dimostrano quanto la politica abbia perso il senso della sua missione, che consiste nella gestione del bene comune. Oggi essa appare quanto mai ripiegata su se stessa, impegnata più a difendere le proprie posizioni che a rappresentare la comunità di riferimento.

L’auspicio è che eventi come quelli di Livorno possano aiutare la politica ad acquisire la consapevolezza dell’importanza della sua missione, affinché d’ora in poi, sia capace di far fronte alle emergenze, dando una risposta concreta ai cittadini. L’alternativa è quella attuale: mancanza di un progetto che si traduce nella totale assenza di una gestione dignitosa della comunità.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio a Strasburgo
FRANCIA

Incendio in un edificio a Strasburgo: il bilancio

La polizia ha fermato due uomini per "verifiche" realtive al rogo
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il paradosso degli agriturismi

Sono le strutture ricettive più sicure perché lontane dagli affollamenti, eppure le prenotazioni si sono dimezzate...
CORONAVIRUS

Oms: "Per la prima volta più contagi all'estero che in Cina"

Sono 427 contro i 411 cinesi. Primi contagi in Danimarca, Romania ed Estonia
TERREMOTO

Sisma magnitudo 3 nel Golfo di Salerno: la situazione

Tremano anche le Eolie e la Calabria: al momeno non risultano danni a persone o cose
PER USCIRE DALLA CRISI

La ripresa affidata alle start up innovative

In Italia sta funzionando la modalità di costituzione digitale e gratuita delle nuove imprese con pratiche rapide ed...
Etichetta alimenatre

"Spesso buono oltre": la data di scadenza contro lo spreco alimentare

Lidl introduce la nuova etichetta che accompagnerà "Da consumare preferibilmente entro"
Roseto degli Abruzzi
CORONAVIRUS

Primo caso positivo in Abruzzo: è un turista brianzolo

La conferma del contagio arriverà solo con gli esiti del secondo esame dello Spallanzani
Anziano in ospedale
GERMANIA

Chiesa cattolica ed evangelica contro gli aiuti al suicidio

La sentenza Corte costituzionale riapre la possibilità della pubblicità suicidale
Il luogo della sparatoria
WISCONSIN | USA

Sparatoria a Milwaukee, 6 morti tra cui l'aggressore

L'uomo ha ucciso 5 dipendenti e si è suicidato. Trump: "Assassino cattivo"
Bimbo in strada in Giappone
CORONAVIRUS

Cina, decessi minimi da gennaio: ieri 29 morti

In Corea del Sud quasi 1600 contagi. Il Giappone chiude le scuole
Il neonato ricoperto dal padre di banconote
CATANIA E SIRACUSA

Mafia: chiuse 3 piazze di spaccio, 6 arresti

I proventi dello spaccio servivano a mantenere in carcere esponenti del clan Cappello-Bonaccorsi
Smart working

Lo Smart working per debellare il coronavirus

Tra le grandi possibilità che l’era digitale offre, c’è anche la occasione di lavorare da...
Attilio Fontana
L'EPIDEMIA

Coronavirus, anche Fontana con la mascherina

Il presidente della Lombardia: "Contagiata una mia collaboratrice, rispetterò le disposizioni dell'Istituto...
EMERGENZA SANITARIA

Le buone notizie al tempo del coronavirus

Dai pazienti guariti alla Messa via streaming: così si supera la paura
Una famiglia riunita prima della cena nella propria casa a Philadelphia. A entrambi i bambini sono stati riscontrati alti livelli di piombo nel sangue - Foto © Hannah Yoon per The Guardian
STATI UNITI

Philadelphia e i bambini avvelenati nelle case

L'unica via possibile è il risanamento delle abitazioni. Ma il 90% della città è anteriore agli anni...
CORONAVIRUS

Il coronavirus in Emilia-Romagna. Liguria, isolato albergo

Quattro casi positivi ad Alassio, mentre a Roma guarisce la cittadina cinese ricoverata allo Spallanzani