DOMENICA 31 LUGLIO 2016, 000:02, IN TERRIS

I giovani e la fede in Cristo

AUTORE OSPITE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
I giovani e la fede in Cristo
I giovani e la fede in Cristo
“Il cuore dei giovani batte per Cristo”, diceva don Oreste Benzi. E qui in Polonia, durante la Giornata Mondiale della Gioventù, da tutto il mondo con le bandiere di tutte le nazioni rappresentate è esplosa la festa intorno a Cristo vero amico dei giovani, speranza dell’umanità e l’unico capace di attirare a sé con scelte impegnative e coinvolgenti il futuro delle nuove generazioni.

I giovani hanno bisogno di Cristo e di una comunità, una Chiesa che testimoni con la vita la sua scelta fondamentale per la giustizia, la verità, la solidarietà, la condivisione, operando affinché tutti abbiano una famiglia in cui crescere, una casa in cui abitare dignitosamente, una scuola dove poter conoscere la bellezza delle relazioni umane e sociali, la possibilità di curarsi, una giusta redistribuzione dei beni della terra, l’attenzione al creato come luogo dove tutti possono abitare e godere delle meraviglie della natura.

“Il Signore vi invita a diventare protagonisti nel servizio; vuole fare di voi una risposta concreta ai bisogni e alle sofferenze dell’umanità; vuole che siate un segno del suo amore misericordioso per il nostro tempo. Egli vi indica la dell’impegno personale e del sacrificio di voi stessi: è la via della croce. La via della croce è la via della felicità di seguire sempre Cristo fino in fondo”. Sono le parole che Papa Francesco ha rivolto ai giovani che a migliaia sono accorsi a Cracovia per gridare al mondo la loro fede.

Quei giovani che spesso sono considerati un problema, ma in realtà sono una risorsa, sono la meraviglia di Dio in questo mondo troppe volte grigio e stanco delle sue contraddizioni. Vogliono vivere la loro originalità e creatività in un popolo, in una comunità di vita dove la professione, lo studio, l’impegno sociale e politico non sia fine a se stesso ma parte di un movimento di mondi vitali nuovi. Ma soprattutto dove i poveri sono protagonisti e considerati i compagni di viaggio.

Il metodo educativo della sobrietà, dell’essenzialità, della frugalità del coraggio accompagnato dalla scomodità fa breccia nel cuore di tanti giovani che si riscoprono prodigio e pieni di meraviglia dopo un’esperienza di fraternità gioiosa. E’ una strada scomoda, in salita, che però riempie di gioia e di significato, oggi carenti nel mondo giovanile per la superficialità delle proposte che i mass media generalmente trasmettono.

“Non abbiate paura, aprite le porte a Cristo!” diceva San Giovanni Paolo II. La Chiesa è compagna di viaggio, fedele al messaggio di Cristo, rivoluzionaria nella continuità, aperta ai movimenti e alle nuove comunità primavera dello Spirito Santo nel mondo contemporaneo. Un popolo non violento, assetato di giustizia, di verità, aperto a scelte coraggiose per stare a fianco dei più poveri.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'udienza di Papa Francesco alle Ong - ©Vatican News
UDIENZA PAPALE

Il Papa alle Ong: "L'eccesso di mezzi può anestetizzare la creatività"

Il Pontefice ha ricevuto in udienza anche l'Associazione cattolica Esercenti Cinema-Sale della Comunità
MILANO

Scontro bus-camion rifiuti: una donna in coma

Indaga la polizia locale, forse il mancato rispetto della precendeza all'origine dello schianto
Uno squalo toro nell'acquario di Cattolica
RIMINI

Un presepe tra gli squali

Sarà possibile ammirarlo all'Acquario di Cattolica dall'8 dicembre
johnson e corbyn nel duello in tv
BREXIT

Elezioni Gb, Johnson: "Votate me o sarà il caos"

Duello in tv sulla Bbc tra il laburista Corbyn e il premier britannico
Giuseppe Conte e Roberto Gualtieri
GOVERNO

Manovra, accordo su plastic e sugar tax

Una rinviata a luglio e ridotta dell'85%, l'altra a ottobre. Il premier: "Recessione scongiurata, non siamo il...

Adulti rottamati

Si tende a guardare il mondo dei giovani da parte degli adulti come se questi non fossero mai stati giovani. Se...
Il manifesto del party blasfemo
LA DECISIONE

Bologna, annullato il party blasfemo

L'Università ha cancellato l'evento dopo l'intervento della Curia sulla locandina intitolata "Immacolata...
SOS PREADOLESCENTI

La Babele fuorilegge dei social

Sotto i 13 anni in Italia la legge vieta di usare i social network (Facebook, Instagram, Twitter, Snapchat, WhatsApp). Ma le...
Il Papa riceve Joseph e Michelle Muscat in udienza privata nel giugno 2013 - Foto © Clifton Fenech per DOI
SANTA SEDE

Il Papa domani riceve Muscat

La visita del premier maltese sarà in forma strettamente privata.
Mario Sossi durante il rapimento
MAGISTRATURA

E' morto il giudice Mario Sossi: fu rapito dalle Br

Pubblico ministero nel processo alla XXII Ottobre: il suo sequestro durò oltre un mese
Angela Merkel varca il cancello di Auschwitz
LA VISITA

Angela Merkel per la prima volta ad Auschwitz

La cancelliera aveva già visitato Dachau e Buchenwald: "Ciò che è successo qui non si può capire...
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"