VENERDÌ 11 GENNAIO 2019, 00:02, IN TERRIS

Come l'Europa ci sta imponendo il gender

MIRKO DE CARLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Bandiera dell'Unione europea con toppa lgbt
Bandiera dell'Unione europea con toppa lgbt
U

na nuova lingua, e precisamente quella del ”politicamente corretto”, sostituirà, nei palazzi europei, il classico modo di parlare del genere maschile "man" (uomo). Lo farà in maniera subdola all'interno del nostro linguaggio comune. Parole come “minekind" e "manpover”, ad esempio, saranno sostituite con termini con i generici "humanity" "staff". Da tempo assistiamo all'avanzata di quel "relativismo culturale" a più riprese denunciato da Benedetto XVI e al tentativo, da parte del Parlamento Ue, di rendere fluido e generico il linguaggio corrente, facendo  apparire quale "fattore discriminante" l’utilizzo della parola “uomo”. Funzionari e deputati di Strasburgo hanno ricevuto un opuscolo che rappresenta una vera e propria guida all'utilizzo e al cambio della terminologia legata al genere maschile sostituendola con termini generici e scoraggiando il più possibile l'identità “precisa” del genere.

Così facendo, però, si arriva a "disintegrare" la società, creando un mondo senza certezze, comprese quelle più ovvie. E si diventa ostaggio di quei poteri forti che mirano a eliminare la base della nostra identità e cultura: la famiglia naturale fondata dall'unione di un uomo e una donna. A livello europeo, specie in vista del prossimo appuntamento elettorale per votare il nuovo Europarlamento, è necessario dare una svolta improntata su obiettivi di crescita, di assistenza sociale e di benessere del popolo ripartendo da quel “prisma” che San Giovanni Paolo II identificava con la famiglia, cellula fondamentale per risollevare la nostra società e “attraverso cui considerare tutti i problemi sociali”. In fondo non dobbiamo avere paura dei neologismi di questa nuova lingua "inclusiva europea”. Il punto è che ci troviamo davanti a giochi di palazzo che vogliono cambiare atteggiamenti e comportamenti e soprattutto vogliono ”cancellare” l'uomo e, dunque, la politica deve ripristinare il suo ruolo sociale mettendosi al servizio di ogni realtà territoriale nazionale attraverso la più alta forma della carità che ne rappresenta l'essenza.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Nicola Zingaretti

La nobile arte del compromesso

Nicola Zingaretti ha varato la nuova segreteria del Pd, ed è già polemica interna. Soprattutto i renziani...
Francesco Totti agli esordi
CALCIO CAPITALE

Roma triste, Totti va via

Lunedì l'annuncio: dopo aver lasciato l'attività agonistica, la bandiera si dimette anche da dirigente
Italia under 21 festeggia un gol
EUROPEO UNDER 21

Gli azzurrini e la voglia di tornare sul tetto d'Europa

Domani a Bologna l'esordio contro la Spagna, avversaria sempre molto scomoda
Autobomba a Mogadiscio
SOMALIA

Ancora un'autobomba a Mogadiscio: 8 morti

Il Governo ha creato nuovi posti di blocco per impedire altri attacchi di al-Shabaab
Pesce fresco
BENESSERE IN TAVOLA

Allarme Coldiretti: stranieri 8 pesci su 10, pericolo per la salute

Rapporto “Sos pesce italiano” presentato in occasione della Giornata nazionale del pesce italiano
L'epicentro del sisma
FRIULI VENEZIA GIULIA

Terremoto a Tolmezzo: oggi la seconda scossa

La prima si era verificata ieri pomeriggio nella medesima zona ma con magnitudo maggiore
Volante della Polizia
PISA

Percosse ai bimbi che non imparano il Corano

Arrestati due insegnanti ed indagato un membro di un'associazione islamica
Nave Sea Watch 3
MIGRANTI

Sea Watch 3, vietato l'ingresso in Italia

Firmata la disposizione dal ministro Salvini: messo il pratica il decreto Sicurezza bis
Franco Zeffirelli
LUTTO NEL CINEMA

Morto il maestro Franco Zeffirelli

Il regista fiorentino se ne va a 96 anni
Robert Habeck e il card. Reinhard Marx
GERMANIA

Asse tra Verdi e Chiesa cattolica tedesca

Incontro tra il leader del partito rivelazione alle Europee e il card. Marx: "Al centro della politica l'uomo"