VENERDÌ 24 GIUGNO 2016, 12:25, IN TERRIS

Brexit: e ora?

AUTORE OSPITE
Brexit: e ora?
Brexit: e ora?
In tanti secoli, il Regno Unito ha insegnato al mondo, a cominciare da Hume Smith, che la sola via alla ricchezza e alla pace è l'apertura e la capacità di cooperazione. Purtroppo, per questa tradizione liberale, che è in sintonia con la tradizione popolare di Don Sturzo e democristiana di De Gasperi, alla quale apparteniamo, oggi è un giorno triste. È stata rinnegata e tradita, dalle piccole paure irrazionali e dei bassi interessi.

Giorno tristissimo, oggi, se pensiamo alla memoria dei migliaia di soldati inglesi nei cimiteri di tutta l'Europa. Ma la storia va verso nuove possibili forme d'integrazione e ci auguriamo sempre verso politiche con la persona, qualunque persona, al centro e con la sua dignità. La storia non si farà arrestare da questi pochi milioni di anacronisti che tradiscono secoli di speranze e di sangue in cerca di una unità.

Queste scelte, miopi e poco intelligenti, purtroppo, si pagheranno con molte monete. I muri non durano, il vento della libertà finisce per abbatterli. Ci dispiace davvero per gli inglesi.

La Gran Bretagna ha scelto: Brexit; da oggi sarà fuori dall'Europa. Noi cristiani siamo invece per l'Europa dei Popoli e non della Finanza, secondo il progetto originario di tre politici cristiani: Adenauer -De Gasperi- Schuman.

Adesso dovremmo impegnarci a livello istituzionale nazionale ed europeo per togliere i grandi pesi Fiscal Compact - Fondo Salva Stati che il governo di Mario Monti aveva sottoscritto e ridurre lo strapotere della Germania, che avvantaggia enormemente l'economia tedesca e svantaggia fortemente quella degli Stati membri. Dobbiamo impegnarci “in casa nostra” per alleggerire i pesi del popolo italiano, quello operoso, la classe produttiva, il terzo Stato. Vogliamo un aggiornamento delle regole comunitarie, più Etica nella Società e nelle Istituzioni, più attenzione alle persone, più Sovranità Popolare. E questo può avvenire soltanto con il ridimensionamento dei tecnocrati di Bruxelles.

Antonino Giannone

Vice Presidente Associazione "Liberi e Forti"

Docente di Etica professionale e Relazioni industriali al Politecnico di Torino
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Beppe Grillo e Luigi Di Maio
VERSO LE ELEZIONI

Grillo sgancia il blog, Di Maio: "Avanti da soli"

Il candidato premier a 'Porta a porta': "Nessun parricidio ma il Movimento può camminare sulle sue...
Polizia belga
BELGIO | GAND

Agenti sparano su un aggressore armato di coltello

Paura alla stazione ferroviaria: l'uomo avrebbe gridato l'inneggiamento dei fondamentalisti. Ora è in fin di vita
Benton, l'ingresso dell'istituto scolastico teatro della sparatoria
USA | KENTUCKY

Sparatoria in una scuola superiore: 2 morti e 19 feriti

L'episodio è avvenuto nella cittadina di Benton: la polizia ha fermato uno studente 15enne
Simboli elettorali al Viminale
ELEZIONI

"Solo" 75 simboli ammessi

103 quelli presentati al Viminale, per 19 chieste integrazioni entro due giorni
Funerale di Dolores O'Riordan, Ballybricken (Irlanda) - © Press Association
IRLANDA

Il commosso addio a Dolores O'Riordan

Si è svolto il funerale della cantante. Il sacerdote: "Ora canta nel coro celeste"
Mike Pence al Muro del Pianto
MEDIO ORIENTE

Pence visita il Muro del Pianto

Il vicepresidente Usa: "Grande onore pregare in questo luogo sacro"