DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019, 00:02, IN TERRIS

La generosità necessaria dell’amore

BERNARD SAWICKI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La parabola del Figliol prodigo
La parabola del Figliol prodigo
N

on si riuscirà mai esaurire il tema dell’amore. Sì, ogni parola a lui dedicata è necessaria e bella, ma sempre troppo limitata. Forse è così, perché l’amore si deve piuttosto vivere che raccontare e descrivere? E, forse, se proviamo descriverlo o raccontarlo, lo dobbiamo fare sempre imperfettamente, per spingere a viverlo?

Una delle difficoltà dell’amore – e quindi della sua descrizione – è la sua “generosità” organica, che spesso ci sfugge. Infatti, si tratta dello spazio aperto, sconosciuto, pure rischioso che si deve dare alla persona che amiamo e che ci ama. Proprio qui sta la sfida del rapporto fra due persone che deve essere costruito dall’amore e che, nello stesso tempo, costituisce l’amore. Deve, perché non sempre riesce a farlo. Soprattutto oggi, quando l’amore viene ridotto ai propri piaceri, alle proprie visioni o immaginazioni. Sì, esse sono importanti e necessari ma non sono tutto. Devono solo aprire qualche altra prospettiva, proprio quella incontrollabile che all’amore dà il sapore, ma anche difficoltà.

Questa prospettiva è lo spazio richiesto dalla libertà della persona che amiamo. È la libertà delle scelte che pure possono essere sbagliate. Così si costituisce lo spazio poco chiaro del rischio che deve affrontare chi vuole veramente amare.

Ovviamente il rischio non ci piace. Siamo abbastanza contusi dalle nostre vicende. Prendere su noi stessi quelle degli altri? Basta! Noi vorremmo dall’amore solo le cose positive ma lui vuole di più. In questo modo si confronta anche con Dio stesso – o, piuttosto, si rivela la vita interna, viscerale di Dio unico in tre persone “che è amore”. In realtà le vicende con la libertà dell’essere umano risultano dal mistero del cuore divino e, nello stesso tempo, lo trascinano. Per questo movimento misterioso Mosè riesce a “persuadere” Dio di non distruggere il popolo infedele. Lo esprime il padre del figliol prodigo attraverso la sua generosità immensa, quasi al limite dell'ingenuità. Perché le conseguenze del vero amore sono tali: pazzesche, incomprensibili. Le riassume “la follia della croce”, dalla quale Gesù pregava anche per i suoi persecutori.

A chi manca questa generosità, risulta pusillanime e, alla fine, il suo amore diventa caricaturale. Anzi, si rivolge contro la persona che sembrava essere amata. Ne abbiamo un valido e triste esempio nella persona del fratello maggiore del figliol prodigo. Lui non riesce seguire la generosità del padre. Alla fine scopriamo che sempre rimaneva nel cerchio dei propri profitti. Invece è proprio la generosità dell'amore che ci toglie dalle nostre comodità e dai nostri amori finti. Lo spazio scuro, nello stesso tempo misterioso e sfidante,  sempre portato dalla persona che proviamo ad amare - e che vogliamo amare -, è la condizione dell’amore vero. Lo condiziona e la verifica. E, simultaneamente, lo porta proprio al centro della vita intima e viscerale della Trinità Divina.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SANITÀ

Il primo ospedale a misura di donna

Esordio a Milano della struttura "rosa" ispirata al Brigham and Women Hospital di Boston
CATANIA

Madre tenta di uccidere il figlio. La badante lo salva

Il giovane è un ventenne disabile. La donna gli ha fatto ingerire un flacone di sedativo
Dia
'NDRANGHETA

Decapitati i vertici di due cosche di Cosenza

Arrestato, in Francia, Domenico Stanganelli: era latitante dal 2014
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a Bruxelles - Foto © Afp
IL PUNTO

Mutamenti parlamentari

Tre senatori del Movimento Cinque Stelle passano alla Lega, botta e risposta Salvini-Di Maio
Un senza tetto dorme alla stazione
ROMA EST

Firmato accordo tra Inps e Comunità di Sant’Egidio

Al via un centro di integrazione per facilitare l’erogazione dei servizi di base alle fasce deboli
Neve in città
MALTEMPO

Allerta neve nel Nord Italia

Al Centro farà la sua comparsa sull'Appennino sopra i 1400 metri
Ugo Grassi

Quando l'eletto è sganciato dall'elettore

Dichiarazioni al vetriolo quelle rilasciate da Luigi Di Maio per l’approdo del Senatore Ugo Grassi alla Lega,...
Boris Johnson raggiunge la maggioranza assoluta
ELEZIONI

Trionfa Johnson: Regno Unito verso la Brexit

Tracollo dei laburisti, al premier la maggioranza assoluta: cosa succede ora
Sergio Mattarella a Palazzo Marino con il sindaco di Milano, Beppe Sala
L'ANNIVERSARIO

Piazza Fontana, Mattarella: "Uno strappo lacerante"

Milano ricorda la strage del 1969. Il Capo dello Stato incontra le vedove Pinelli e Calabresi: "Attività depistatoria...
MANOVRA

Atlete professioniste, Christillin: "Punto di partenza, le cose stanno cambiando"

A Interris.it, la prima Consigliera europea della Fifa: "Ora sta alle singole federazioni aderire"
DEVOZIONE MARIANA

L'omaggio di Francesco alla Morenita

Oggi alle 18 il Papa celebra la Messa nella basilica di San Pietro per la festa della Beata Vergine Maria di Guadalupe. Domani il...
TV

Don Buonaiuto: “Fermiamo il genocidio degli innocenti”

A "Storie Italiane" il sacerdote anti-tratta della Comunità Papa Giovanni XXIII lancia un appello per una...