Trovato un cadavere carbonizzato in un’auto a San Calogero, nel Vibonese

Il ritrovamento é avvenuto nell'ambito delle ricerche di un 37enne, Agostino Ascone, incensurato, scomparso il 27 dicembre scorso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03

Il cadavere carbonizzato di una persona della quale, al momento, non ci conosce l’identità, é stato trovato dai carabinieri in località “Calimera” di San Calogero, nel Vibonese, in una zona di campagna al confine con la provincia di Reggio Calabria vicino alla rete ferroviaria.

Il corpo senza vita, appartenente ad un soggetto presumibilmente di sesso maschile, era a bordo di un’automobile data alle fiamme.

La scomparsa di Agostino Ascone

Il ritrovamento, secondo quanto é stato riferito dagli investigatori, é avvenuto nell’ambito delle ricerche di un 37enne, Agostino Ascone, incensurato, scomparso il 27 dicembre dello scorso anno nella frazione “Amato” di Taurianova. Non c’é però alcuna certezza, al momento, che si tratti della stessa persona.

I carabinieri stanno in primo luogo accertando se la persona trovata carbonizzata sia stata uccisa e, nel caso, accertare le modalità dell’omicidio, o se i motivi del decesso siano da attribuire ad altre cause. I militari, inoltre, stanno esaminando le denunce di persone di cui negli ultimi tempi é stata denunciata la scomparsa nelle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria. Le indagini sono dirette dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.