Sulmona: 27enne violentata in casa per 7 ore

Secondo la ricostruzione fatta dalla donna, ad abusare di lei è stato un uomo che conosce bene. La procura ha aperto un fascicolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:07
donne
foto Daniele Buffa/Image

I carabinieri stanno indagando su una presunta violenza sessuale. Una ragazza di 27 anni, in forte stato di choc, si è presentata all’ospedale di Sulmona (in provincia de L’Aquila) dicendo di aver subito per ore violenza sessuale di un uomo che conosce bene, che abita con lei e che avrebbe approfittato del fatto che si trovasse da sola nell’abitazione.

L’uomo conosciuto in chat avrebbe abusato di lei

Nello specifico, riporta Il Messaggero, la giovane sarebbe stata violentata da “un uomo – “conosciuto in chat”per almeno sette ore, dalle 22 alle 5 del mattino”. Così la giovane avrebbe riferito al medico che l’ha visitata all’alba di ieri.

Ha anche detto di aver conosciuto il ragazzo su un famoso social, che dopo aver chattato si sono dati appuntamento a casa sua dove vive da sola e che lì avrebbe subito la violenza. La ragazza ha anche riferito di aver avuto paura quando quell’uomo le ha fatto vedere “una foto con il fucile che aveva in casa, mi sono spaventata”.

Sul caso stanno cercando di fare luci di carabinieri di Sulmona. Sono in corso accertamenti, si sta cercando di rintracciare il presunto violentatore che dovrà spiegare dove si trovata la scorsa notte e riferire cosa è successo

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.