Il sito dei carabinieri “cambia” volto: ecco la nuova veste grafica

Il nuovo concept è frutto di un'analisi delle preferenze di ricerca degli utenti per migliorare l'interazione tra l'istituzione e i cittadini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15

Cambia volto il sito internet dell’Arma dei Carabinieri. La nuova veste grafica si presenta profondamente rinnovata, grazie a una nuova interfaccia interattiva di tipo responsive, indispensabile per una corretta fruizione dei contenuti anche su dispositivi mobili, oggi principali canali di consultazione dei siti web.

La nuova veste grafica

La home page è stata concepita  per facilitare la navigazione e la rapida ricerca di contenuti da parte degli utenti. I menu sono stati semplificati e riorganizzati: “Chi siamo”, è la sezione che contiene informazioni e curiosità sull’Arma e sulla sua struttura, con un ampio spazio dedicato alla storia.

Nell’area “In vostro aiuto” il cittadino virtuale può trovare servizi come la Denuncia vi@ Web (per presentare denunce di smarrimento o di furto online), modulistica utile, banche dati per  ricercare oggetti smarriti, opere d’arte rubate, consigli per evitare di cadere in truffe e altri reati. Notizie dal territorio e comunicati stampa sono aggiornati in tempo reale e integrati da un archivio video con servizi da tutta Italia.

Completano il quadro una sezione dedicata al mondo dei Concorsi per il reclutamento nei Carabinieri e lo spazio “Media&Comunicazione”, che consente l’accesso alla vasta gamma dei prodotti editoriali dell’Arma, tra cui le riviste Il Carabiniere e #Natura. Nella home page sono presenti anche un’area dedicata all’emergenza Covid-19, in cui sono forniti link e informazioni utili per seguire la normativa sull’emergenza sanitaria, e una vetrina con i Tweet del profilo dell’Arma.

Il progetto ha voluto definire un nuovo concept, frutto di un’accurata analisi delle preferenze di ricerca degli utenti e in linea con i moderni strumenti di comunicazione, con l’unico scopo di migliorare l’interazione tra istituzione e cittadino.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.