Obbligo di mascherina all’aperto in Umbria

L’ordinanza in vigore dal 23 dicembre fino al 9 gennaio prevede anche la raccomandazione di indossare le Fdp2 al chiuso e sui mezzi di trasporto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:45

Da giovedì 23 dicembre fino al 9 gennaio in Umbria sarà obbligatorio l’uso delle mascherine all’aperto, come ha disposto la Regione a seguito dell’aumento di contagi Covid.

L’ordinanza

Gli “obblighi” previsti – si legge in un comunicato della Regione – sono di “usare dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie, mascherine chirurgiche o Ffp2, in tutti i luoghi all’aperto, pubblici o aperti al pubblico, ad eccezione dei bambini di età inferiore a sei anni e dei soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina; effettuare un test ogni 5 giorni per tutti gli operatori in servizio presso strutture sanitarie ospedaliere e socio-sanitarie territoriali pubbliche e private, residenziali e semi- residenziali; effettuare un test di entrata e uno ogni 5 giorni per i degenti; consentire l’accesso a una sola persona all’interno delle strutture sanitarie per accompagnare pazienti ed utenti; consentire l’accesso a una sola persona nelle strutture sanitarie, socio- sanitarie e socio-assistenziali residenziali per far visita a pazienti ed ospiti. L’ordinanza inoltre contiene anche alcune “raccomandazioni” come l’ effettuazione di test Sars-CoV-2 da parte della cittadinanza “anche in autoprelievo” preventivamente rispetto a momenti di aggregazione familiare e conviviale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.