Narcotraffico e riciclaggio di opere d’arte: 31 arresti tra l’Italia e l’estero

Sequestrata una galleria d'arte moderna ad Amsterdam nella quale venivano riciclati i proventi del narcotraffico anche nell'acquisto di opere d'arte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:36

Colpo ai trafficanti di droga e opere d’arte. La polizia ha arrestato 31 persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga e con forti legami con trafficanti sudamericani, latitanti ed esponenti di spicco della criminalità organizzata. L’operazione ha interessato varie regioni e Stati tra cui Olanda, Spagna e Lituania. Inoltre, è stata sequestrata una galleria d’arte moderna ad Amsterdam nella quale, con false fatturazioni, venivano riciclati i proventi del narcotraffico anche nell’acquisto di quadri e altre opere.

Cellula locale di trafficanti

Le indagini sono iniziate a settembre 2019 con l’individuazione di una cellula locale di trafficanti milanesi, riconducibile a due imprenditori nel campo della ristorazione. Da lì si è risaliti a un importante broker internazionale della droga, con collegamenti diretti con referenti sul territorio nazionale della criminalità organizzata campana, pugliese e albanese.

Sono state effettuate anche a 50 perquisizioni, scrive TgCom24 riportando il comunicato della Polizia. Le ordinanze di custodia cautelare sono state firmate dal gip Carlo Ottone De Marchi.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.