Mosca: “L’Ucraina ha perso 190 soldati in un giorno”

La guerra in Ucraina è arrivata al 827esimo giorno. Le forze russe proseguono l'attacco sulla regione di Kharkiv

Foto di krisna azie su Unsplash

L’Ucraina ha perso – in un solo giorno – 190 militari, due carri armati e una stazione di guerra elettronica lungo il confine ovest del fronte di guerra. Nella notte le forze russe hanno inoltre proseguito l’attacco sulla regione di Kharkiv.

Mosca: “Ucraina perde fino a 190 militari al giorno”

Le Forze Armate dell’Ucraina hanno perso in un giorno fino a 190 militari, due carri armati T-64 e una stazione di guerra elettronica nella zona operativa del gruppo di forze russo “Ovest“. Lo ha riferito alla TASS il capo del centro stampa del gruppo, Ivan Bigma. “Le perdite del nemico ammontano a 190 militari, due carri armati T-64, 11 veicoli, una stazione di guerra elettronica e 15 punti di controllo UAV”, ha detto Bigma, aggiungendo che “i sistemi di difesa aerea del gruppo hanno distrutto 7 droni”.

Attacchi russi su Kharkiv, esplosioni nella notte

Nella notte le forze russe hanno attaccato la regione di Kharkiv, in Ucraina, dove si sono sentite esplosioni. Secondo il capo dell’amministrazione militare regionale, Oleg Sinegubov, le forze militari russe hanno colpito la zona almeno cinque volte. Il sindaco della città di Khakiv, Igor Terekhov, ha riferito che 4 persone sono rimaste ferite ed è stata colpita un’infrastruttura critica.

Fonte: Ansa