Messico: scontro a fuoco in un cementificio, almeno 8 morti

Un violento scontro a fuoco è avvenuto in un cementificio del Messico dove da tempo si registravano tensioni fra la proprietà e i dipendenti. Il bilancio provvisorio è di otto morti, undici feriti e nove arrestati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:40

Un violento scontro a fuoco è avvenuto in un cementificio del Messico dove da tempo si registravano tensioni fra la proprietà e i dipendenti. Il bilancio provvisorio è di otto morti, undici feriti e nove arrestati. Lo riferisce la tv Milenio riportata da Ansa. Il grave incidente, precisa l’emittente, è avvenuto prima dell’alba nel cementificio della cooperativa Cruz Azul di Tula, nello Stato centrale messicano di Hidalgo.

L’incidente nel cementificio

Il governatore dello Stato, Omar Fayad, ha “condannato fermamente i violenti scontri avvenuti nel cementificio, aggiungendo di avere dato istruzioni affinché, oltre che indagare sui fatti, “si possano promuovere urgentemente tavoli di dialogo tra le parti per evitare il ripetersi di simili sfortunati eventi”. Sull’accaduto anche la direzione della cooperativa ha diramato un comunicato un comunicato in cui accusano “coloro che mantengono illegalmente occupato l’impianto” di avere “fatto entrare un gruppo di vandali non appartenenti al personale che hanno compiuto attacchi e messo a rischio l’intera comunità”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.