Caro bollette: Assago stanzia contributo per il caro bollette ai cittadini in difficoltà

Musella: "Assago dimostra, ancora una volta, grande attenzione nei confronti dei propri cittadini" 

An Milano 31/03/2011 - bollette acqua luce gas / foto Andrea Ninni/Image nella foto: bolletta e calendario
Per cercare di contenere il caro bollette, che sta gravando, in modo insostenibile, sulle tasche delle famiglie italiane, causando,  conseguentemente, l’aumento del costo di molti beni di consumo, anche di prima necessità, nonchè l’aumento dell’ inflazione, che avrà un grosso impatto sociale, il Comune di Assago, su proposta del Presidente del Consiglio Comunale, Onorevole Graziano Musella 7nji , con l’avallo della Giunta e dei rappresentanti dell’opposizione, ha deciso di stanziare 37mila euro per il 2022 e 74mila euro per il 2023, al fine di  venire incontro ai cittadini assaghesi, relativamente alle spese gravose riguardanti le bollette della luce e del gas.
Si tratta, in sostanza, di elargire per chi dimostra di avere un isee sotto i 20 mila euro, un importo dai 200 ai 300 euro per pagare la bolletta cumulativa di luce a gas.
Questo provvedimento decorrerà a partire dal pagamento delle bollette relative al bimestre di ottobre e novembre 2022, dei bimestri dicembre 2022/gennaio 2023 e febbraio e marzo 2023.

Musella: “Assago, grande attenzione nei confronti dei cittadini”

“Attraverso questo contributo il Comune di Assago dimostra, ancora una volta, grande attenzione nei confronti dei propri cittadini, messi in ginocchio dalla crisi energetica causata dalla Guerra in Ucraina. Il Comune, come è noto, ha sempre dimostrato di venire incontro alle esigenze dei propri cittadini, sia non facendo gravare su di essi l’addizionale IRPEF, sia riducendo i costi dei servizi che, come si può riscontrare, sono più bassi rispetto ai Comuni dell’area metropolitana” ha dichiarato Musella, il quale ha sottolineato
inoltre: “L’attenzione alle necessità dei  cittadini, degli anziani, dell’infanzia, nonché l’attenzione all’ambito scolastico, al territorio, all’ambiente e alla sostenibilità, ha consentito ad Assago di essere riconosciuto, nella quarta edizione del ‘Rapporto sul BenVivere delle Province e dei Comuni italiani 2022’, come il Comune d’Italia in testa alla classifica del BenVivere 2022. Assago si qualifica, in tal modo, come Comune che presta attenzione lodevole al tema della solidarietà”.