Il calciatore della Lazio Raul Moro picchiato e rapinato dell’auto a Roma

Raul Moro è stato rapinato dell'auto nella tarda serata di giovedì mentre percorreva, assieme al padre, il Grande Raccordo Anulare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00
Raul Moro. Fonte: Twitter

Il calciatore della Lazio, Raul Moro, 20 anni, è stato rapinato dell’auto nella tarda serata di giovedì mentre percorreva, assieme al padre, il Grande Raccordo Anulare. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, una banda di quattro malviventi, intorno alle 23:00, ha fermato la Mercedes del calciatore e dopo avere picchiato i due a bordo si è impossessato del mezzo. Subito dopo i quattro sono fuggiti via. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale, i falchi della Squadra mobile di Roma e i poliziotti del commissariato Fidene e delle Volanti. Raul Moro e il padre sono stati soccorsi dal 118 e trasportati in codice giallo al Casilino.

Chi è Raul moro

Raúl Moro Prescoli, nato ad Abrera il 5 dicembre 2002, è un calciatore spagnolo, attaccante della Lazio dal 2029. Di ruolo ala sinistra, ha diverse caratteristiche specifiche: cerca spesso la soluzione individuale, dispone di buona corsa, agilità e dribbling.

E’ stato convocato per la prima volta in prima squadra in occasione della sfida del 20 luglio 2020 contro la Juventus, partita che venne persa per 2-1 dal club capitolino ma che per lui rappresentò il debutto nella Serie A italiana. Nella stagione successiva è stato poco considerato dall’allenatore Simone Inzaghi, che lo schiera solo nell’ultima partita di campionato contro il Sassuolo. In questo campionato ha già collezionato 11 presenze.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.