Arrestato un corriere delle “pasticche della pazzia”

L'uomo, appena atterrato a Roma, trasportava 2.280 pasticche di metamfetamina del tipo "Yaba", per un peso di 250 grammi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50

I Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma, al termine di una complessa attività info-investigativa, con la collaborazione del personale del servizio antifrode dell’Agenzia delle Dogane “Roma 2”, hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino del Bangladesh 25enne, appena atterrato a Roma, proveniente da Dacca, per detenzione di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari a seguito del controllo operato a carico del 25enne, hanno accertato che aveva nascosto, nel bagaglio che trasportava, 2.280 pasticche di metamfetamina del tipo “Yaba”, per un peso di 250 grammi.

L’Autorità Giudiziaria, dopo la convalida dell’arresto, ha confermato la custodia presso la Casa Circondariale di Frosinone, in attesa della definizione del giudizio penale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.